Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroCulturaArte › Giovanni Sechi: personale ad Alghero
Red 5 giugno 2018
Da domenica 10 a mercoledì 20 giugno, Res Publica, nelle sale del Distretto della creatività, in Via Simon 5, propone “The painter at the gates of golden dawn”
Giovanni Sechi: personale ad Alghero


ALGHERO - Dopo il successo della mostra “I do Kids-Kids into the dark society”, la sala espositiva curata dal collettivo RParti di ResPublica ospiterà, da domenica 10 a mercoledì 20 giugno, la mostra “The painter at the gates of golden dawn”, di Giovanni Sechi (Enoch entronauta). In questa esposizione caleidoscopica, l’artista sardo condurrà lo spettatore in un viaggio alchemico dove i dipinti digitali si trasmuteranno in tele, opere indossate e proiezioni.

La presentazione della mostra, nella giornata inaugurale di domenica, alle 19, sarà curata dallo scrittore Marco Pireddu, in collaborazione con un'ospite d’onore, l’attrice e giornalista Klodi Kadillari. A seguire, uno spettacolo unico di “Arte in movimento”, un affascinante connubio tra danza ed opere d’arte indossate, curato dalla coreografa e maestra di danza Ilaria Frau. Sfondo e scenografia della performance, la proiezione in esclusiva di circa settecento opere selezionate dal portfolio personale dell’artista.

Sechi, artista autodidatta, ha scelto di fare sua una tecnica in totale controtendenza rispetto ai suoi numerosi colleghi, che si occupano di arte digitale: tutti i suoi dipinti (che l'autore definisce “carezze”) sono fatti interamente su Paint, “accarezzando” il touchpad del pc. Alcuni suoi lavori sviluppati su canvas sono stati selezionati per partecipare ed essere esposti in premi e mostre internazionali all’interno di luoghi di prestigio come il Teatro dei Dioscuri del Quirinale a Roma e la Biblioteca Angelica, dove la sua opera “La gravità non esiste” è stata premiata come seconda classificata sezione pittura nel premio internazionale “Openart 2017”. Inoltre, le sue opere sono state ospiti della Residenza Reale dei Savoia di Stupinigi (Torino), della Rocca dei Rettori a Benevento, della splendida Galleria Farini Concept (Bologna), dove ha esposto con i grandi maestri del Novecento: Andy Warhol, Tano Festa, Franco Angeli e Mario Schifano. Mostre e premi, questi, che hanno visto la partecipazione di grandi nomi dell'arte contemporanea e di grandi storici e critici d'arte, come Mattea Micello, Giorgio Grasso, Philippe Daverio e Vittorio Sgarbi.

Inoltre, Giovanni Sechi ha creato una linea di t-shirt ad edizione limitata. T-shirt apprezzate anche da grandi personaggi di fama mondiale, come Rihanna e Magic Johnson. Dopo l'inaugurazione della mostra, gli orari coincideranno con quelli di apertura del Distretto della creatività: tutti i giorni, dalle 17.30 alle 23.30, con ingresso libero.
Commenti
20/7/2018
“Gandhi”, una delle opere del poliedrico artista algherese verrà esposta per “Identity”, la mostra contemporanea internazionale curata dal critico e storico dell´arte Giorgio Gregorio Grasso e da Simona Heart negli spazi della Sisal Wincity
© 2000-2018 Mediatica sas