Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesardegnaPoliticaAgricoltura › Bandi Pif: rinvio e proteste
S.O. 13 maggio 2018
Slitta di 30 giorni la scadenza per la presentazione dei progetti integrati di filiera. La decisione arriva dopo le numerose richieste, dice l´assessore Caria. Ma le proteste si sprecano
Bandi Pif: rinvio e proteste


CAGLIARI - I termini per la presentazione delle domande sui bandi predisposti dall’Assessorato dell’Agricoltura per i Progetti integrati di filiera (PIF) slitteranno di 30 giorni, con la scadenza prorogata dal 15 maggio al prossimo 15 giugno. La decisione arriva dopo le numerose richieste giunte in questi giorni da parte della Commissione Attività produttive del Consiglio regionale e da parte di associazioni di categoria e imprese agricole o agroalimentari.

«La proroga dei termini per la partecipazione ai PIF – ha spiegato l’assessore dell’Agricoltura, Pier Luigi Caria – è stata presa per venire incontro alle necessità manifestate da numerosi portatori di interesse. Si tratta di un bando innovativo, mai lanciato in Sardegna, su cui hanno lavorato per lungo tempo gli uffici regionali e che data la novità sta impegnando ancora di più le aziende interessate nella preparazione della documentazione necessaria».

«Abbiamo tuttavia aperto a un prolungamento di soli 30 giorni, e non di mesi come ci era stato chiesto in diversi casi, proprio per cercare di garantire il lavoro fatto da tanti soggetti che, nel rispetto dei tempi inizialmente richiesti, hanno scrupolosamente costruito progetti utili per concorrere al bando dove abbiamo investito 40milioni di euro. Siamo consapevoli che questo slittamento – ha concluso Caria – produrrà un conseguente allungamento dei tempi nella gestione delle pratiche da parte delle strutture dell’Assessorato, ma cercheremo di sollecitare tutti gli uffici coinvolti affinché si velocizzino le attività in capo alla pubblica amministrazione».
Commenti
16/10/2018
A tanto ammonterebbero i danni causati dall’alluvione di mercoledì alle aziende agricole. E’ una prima stima che scaturisce dai dati raccolti da Coldiretti Cagliari
16/10/2018
«Il paesaggio rurale intera le politiche di sviluppo sociale», ha sottolineato l´assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu, che ha partecipato alla presentazione dell´iniziativa, tenutasi questa mattina a Cagliari
© 2000-2018 Mediatica sas