Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › Interventi a Borgona e Brunelleschi: confronto in Regione
M.P. 13 aprile 2018
I plessi di Borgona e di via Brunelleschi sotto la lente d´ingrandimento del Comune di Porto Torres e della Regione. Si è discusso dello stato di “salute” dei due istituti scolastici alcuni giorni fa, a Cagliari, nella sede dell´Assessorato regionale ai Lavori Pubblici
Interventi a Borgona e Brunelleschi: confronto in Regione


PORTO TORRES - I plessi di Borgona e di via Brunelleschi sotto la lente d'ingrandimento del Comune di Porto Torres e della Regione. Si è discusso dello stato di “salute” dei due istituti scolastici alcuni giorni fa, a Cagliari, nella sede dell'Assessorato regionale ai Lavori Pubblici, in un incontro congiunto tra l'assessore comunale alle Manutenzioni, Alessandro Derudas, la struttura tecnica comunale, i referenti regionali responsabili del progetto Iscol@ e la direttrice dell'Istituto Comprensivo 1.

«Siamo beneficiari di diversi finanziamenti per le scuole cittadine, ma abbiamo fatto presente che c'è la necessità di intervenire anche negli stabili di Borgona e Brunelleschi. È indispensabile che la Regione, la quale con il programma Iscol@ si propone di migliorare proprio la qualità strutturale e la sostenibilità degli istituti, ci fornisca un supporto per avviare un piano di manutenzioni in questi due plessi. Perciò – sottolinea l'assessore Derudas – chiederemo finanziamenti per interventi straordinari di messa in sicurezza». Particolarmente impegnative saranno le azioni da intraprendere nel plesso Brunelleschi, dove esiste un progetto di ampliamento. «Come già accaduto per le scuole di Monte Angellu e De Amicis, - spiega Derudas - il cui iter per l'esecuzione dei lavori già finanziati è in fase di prosecuzione, provvederemo a portare avanti anche le istanze per gli edifici più importanti del Comprensivo 1».

Durante l'incontro sono stati forniti alcuni chiarimenti sui finanziamenti assegnati al Comune per la ristrutturazione degli edifici scolastici e per gli arredi. «I referenti della Regione hanno confermato al Comune di Porto Torres e alla Dirigente del Comprensivo 1 che le priorità dell'assegnazione dei finanziamenti di Iscol@ sono state individuate dalla Regione stessa. Abbiamo fatto presente che, comunque, i plessi di Borgona e Brunelleschi hanno bisogno di interventi non rinviabili. Presenteremo delle schede progettuali – conclude l'assessore – con l'auspicio di ricevere i fondi indispensabili per programmare le ristrutturazioni».
Commenti
20/7/2018
Pubblicata la selezione per l´affidamento del servizio fino a dicembre, con possibilità di rinnovo per sei mesi
20/7/2018
Questa mattina, il sindaco di Sassari ha incontrato i rappresentanti del Gremio dei muratori e della Cassa edile del nord Sardegna, che hanno voluto festeggiare con lui il sodalizio tra l´Ente ed il Gremio
19/7/2018
Sono due ed ammontano a 582mila euro per un esproprio del 1978 e per un contenzioso del 2009. «Garantiremo i servizi essenziali, ma saremo costretti a rivedere il programma di governo», dichiara il sindaco Nicola Sassu
19/7/2018
Sono loro i due nuovi componenti del Consiglio d'amministrazione della Fondazione Alghero, l'ente che in Riviera del corallo si occupa di valorizzare e gestire i beni del patrimonio culturale, ne promuove la conoscenza e contribuisce alla promozione dei beni museali, teatrali, turistici, ambientali e paesaggistici
20/7/2018 video
Massimo Cadeddu, nel Cda della Fondazione Alghero insieme a Dario Pinna, potrebbe essere eletto presidente nel corso della riunione in programma martedì al Quarter. «Pronti a importare un nuovo modello di programmazione e ad individuare nuove nicchie di mercato» dice l´uomo scelto dal sindaco col pieno supporto del sistema delle imprese del territorio. Poi l´elogio alla gestione-Sari sulla cultura. Su Alguer.it l´intervista con Cadeddu.
19/7/2018
Per Conoci, Piras, Lubrano e compagni, le dimissioni di Raffaele Sari dalla presidenza della Fondazione Alghero sarebbero solo ed esclusivamente dovute alla sete di poltrone del Partito democratico
© 2000-2018 Mediatica sas