Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesassariSpettacoloTeatro › Si alza il sipario sulle Tribù teatrali
Red 6 marzo 2018
“Cosa sarà mai”, Corinna Grandidal palco di Zelig off, apre a Sassari ed a Cagliari la rassegna, giunta alla quarta edizione
Si alza il sipario sulle Tribù teatrali


SASSARI - Sabato 10 marzo, al Teatro Ferroviario, comincerà la quarta edizione della rassegna “Tribù teatrali”, organizzata da ArtsTribu, in collaborazione con il Comune di Sassari, con Via Roma 105 e con l'associazione Intrepidi monelli di Cagliari. Quattro appuntamenti di grande qualità con il meglio del teatro indipendente italiano: ad aprire le danze ci sarà Corinna Grandi, attrice comica lombarda, con alle spalle importanti esperienze come stand up comedian in teatro ed in tv, in programmi come “Zelig off” e “Central station”.

“Cosa sarà mai” è un monologo che fa ridere e riflettere sul tema della maternità, senza peli sulla lingua. Lo spettacolo, che il giorno prima sarà allo Zelig di Viale Monza, a Milano, è una prima assoluta regionale. Grandi vive e lavora a Milano, dove ha studiato recitazione al Teatro Libero e frequentato numerosi laboratori (Paolo Rossi e la Baby gang, Walter Leonardi, Serena Sinigaglia, Vladimir Olshansky, Paolo Nani, ecc.). Attrice di inclinazione comica, si avvicina in questi anni al mondo della radio e della clownerie, e dopo alcune esperienze in tv approda a Zelig off ed a Zelig circus nel 2013.

Sullo spettacolo, la critica scrive: «Uno spettacolo che si ha voglia di tornare a vedere, invitando anche gli spettatori allergici al teatro, certi che non rimarranno delusi. Non manca nessuno degli ingredienti che servono per uno spettacolo coinvolgente: umorismo brillante e politicamente scorretto, esecuzione tecnicamente impeccabile e la garanzia di una performance che non è mai uguale a se stessa, dato che l’attrice si concede episodici inserti completamente improvvisati». I biglietti sono disponibili in Via Roma 105, a Sassari, sul sito internet di ArtsTribu, o al botteghino del Teatro Ferroviario a partire dal pomeriggio di spettacolo.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas