Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieportotorresPoliticaElezioniAutodeterminatzione: presentati i candidati a Porto Torres
M.P. 10 febbraio 2018
Per il plurinominale alla camera oltre al capolista, ex consigliere regionale Gavino Sale erano presenti Natacha Lampis, Filippo Simula e Silvia Tanda. Per il collegio uninominale sempre alla camera hanno partecipato Tiziana Costa, mentre per il senato plurinominale Antony Muroni, portavoce designato dai rappresentanti delle otto formazioni, Stefania Lilliu, Bustiano Cumpostu e Francesca Frigau, e per l’uninominale al senato Marina Piras
Autodeterminatzione: presentati i candidati a Porto Torres


PORTO TORRES - Con il simbolo rosso e nero il progetto Autodeterminatzione mette assieme otto movimenti e partiti del mondo indipendentista e sovranista (Rossomori, Sardegna Possibile, Sardigna Natzione, Irs, Liberu, Sardos, Communidades e Gentes) – per presentarsi alle elezioni politiche del 4 marzo in tutti i collegi uninominali e proporzionali dell'Isola. Oggi la presentazione - presso la sala Filippo Canu - del programma e dei candidati della Camera e del Senato del Nord Sardegna a cura di Nicola Franca e del coordinatore Antony Muroni, ex direttore dell’Unione Sarda.

Per il plurinominale alla camera oltre al capolista, ex consigliere regionale Gavino Sale erano presenti Natacha Lampis, Filippo Simula e Silvia Tanda. Per il collegio uninominale sempre alla camera hanno partecipato Tiziana Costa, mentre per il senato plurinominale Antony Muroni, portavoce designato dai rappresentanti delle otto formazioni, Stefania Lilliu, Bustiano Cumpostu e Francesca Frigau, e per l’uninominale al senato Marina Piras.

«Quello di oggi - ha detto il portavoce - è un momento elettorale ma le elezioni politiche italiane, poi le amministrative di primavera e le regionali dell'anno prossimo non sono il nostro unico obiettivo, vogliamo portare avanti un progetto culturale e politico per cambiare la visione e la consapevolezza dei sardi rispetto alla loro capacità di autodeterminarsi nel dialogo con l'Italia, con l'Europa e col mondo».
Commenti
20:43
Forza Italia, ormai orfana di Michele Pais, e da oltre sei mesi senza coordinatore locale, tenta una difficile ripartenza in Riviera del Corallo. Per venerdì Marco Tedde convoca il partito: obbiettivo la rielezione a Cagliari in Consiglio regionale
18/9/2018
Prima per noi c´è l´idea della costruzione di uno Stato sardo, da farsi rispettando le leggi e col consenso della gente, bandendo ogni ribellismo e lavorando sodo sull´educazione, la cultura e lo sviluppo
17/9/2018
Musi lunghi e partito che rimane spaccato. Senza un successore degno, l´ex coordinatore, già Governatore e oggi deputato, costretto a ritirare le dimissioni. Sarà lui a guidare il partito alle elezioni regionali in Sardegna
10:15
L´algherese Pietrino Fois, coordinatore regionale dei Riformatori Sardi, critica aspramente le politiche regionali e se la prende con i due massimi esponenti del Sassarese
© 2000-2018 Mediatica sas