Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroSpettacoloTeatro › Teatro e storia: Fango rosso ad Alghero
Red 1 febbraio 2018
Domenica sera, Res Publica ospiterà nel Distretto della creatività lo spettacolo teatrale su “Una storia di Resistenza nella Livorno del ’43”, di e con Alessia Cespuglio, con la collaborazione alla drammaturgia di Francesco Niccolini e la ricerca storica di Pietro Contorno
Teatro e storia: Fango rosso ad Alghero


ALGHERO - Domenica 4 febbraio, alle 21, Res Publica ospiterà nel Distretto della creatività lo spettacolo teatrale “Fango rosso”, di e con Alessia Cespuglio, con la collaborazione alla drammaturgia di Francesco Niccolini e la ricerca storica di Pietro Contorno. Di seguito, proponiamo ai lettori del Quotidiano di Alghero la presentazione integrale dello spettacolo.

Livorno 1943. È un tardo pomeriggio di novembre e un uomo viene ucciso. Una città distrutta dalle bombe, i tedeschi, i rastrellamenti, lo sfollamento, la fame, la rabbia e la paura sono cornice di questo omicidio che rimane taciuto per anni. Una storia come tante, di una città come tante, un giorno di guerra come tanti. L’esigenza di raccontare si trasforma in un lavoro di ricerca storica, di esplorazione teatrale, di riscoperta di un linguaggio antico quella del racconto che però utilizza le immagini come in un film per trascinare il pubblico proprio in quello “ieri” di cui ormai si cominciano a perdere i contorni, i testimoni, le parole.

La memoria intesa come azione artistica, come testimone da passare e di cui scomodamente si sente la necessità a volte anche di liberarsi, ma che rimane fondante per elaborare del domani. Qualunque esso sia. Questa è una di quelle storie nascoste, storie taciute. Taciute ma non dimenticate. E ogni tanto una di queste storie, arriva ad essere raccontata.
Commenti
13:19
Nuovo successo al Civico di Sassari per il Festival “Corpi in movimento–Le piazze che danzano”, che ha portato in scena a Palazzo di Città un spettacolo in due parti interpretate da Davide Valrosso e dal duo formato da Susanna Elviretti e Marco Lo Presti
28/9/2018
Per il gran finale dell´edizione 2018, il palcoscenico sarà la facciata della Torre Sulis. Per San Michele c´è “Wanted”, una straordinaria performance acrobatica di eventi verticali
© 2000-2018 Mediatica sas