Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesardegnaPoliticaAnimali › Addetti alla cura degli animali: mozione di Tocco
Red 13 gennaio 2018
«Si riconosca la professionalità per gli operatori impegnati nella tutela del benessere degli amici a quattro zampe», ha dichiarato il consigliere regionale di Forza Italia
Addetti alla cura degli animali: mozione di Tocco


CAGLIARI - Una mozione per invocare il riconoscimento ufficiale degli addetti alla cura e all’igiene degli animali domestici. Il provvedimento è stato auspicato dal consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco, che evidenzia l’importanza dell’attività anche in Sardegna.

«Attualmente, la categoria dei toeletta tori non possiede un codice professionale specifico – spiega il rappresentante degli azzurri – ed è inquadrato all’interno del comparto degli acconciatori, senza che vengano riconosciuti i rischi professionali. Si tenga conto che anche nella nostra Isola ci sono sempre più operatori che offrono servizi riguardanti la cura e l’igiene degli amici a quattro zampe ma non esistono criteri certi per l’apertura degli esercizi».

Da qui, l’appello dell’esponente forzista: «I servizi di toelettatura sono destinati a mantenere non solo un elevato livello di igiene dell’animale domestico – conclude Tocco – ma anche di salute complessiva dell’animale. Perciò si rende necessaria un’elevata professionalità degli addetti, con un apposito regolamento che definisca i criteri di apertura degli esercizi».

Nella foto: il consigliere regionale Edoardo Tocco
Commenti
20/7/2018
Vigileranno sul rispetto delle norme a tutela degli animali e a protezione della fauna, garantiranno la loro collaborazione durante le manifestazioni pubbliche, e opereranno in supporto al personale della Polizia Locale
20/7/2018
La Giunta regionale ha deliberato 2,2milioni di euro dedicate alle aziende del comparto, per cofinanziare l´acquisto di riproduttori e fattrici di qualità pregiata per il 2018
13:39
Possono presentare domanda di contributo tutti i cittadini residenti ad Alghero, in possesso di uno o più cani di sesso femminile iscritti nella banca dati dell’Anagrafe Canina Regionale. Domande entro il 30 settembre
© 2000-2018 Mediatica sas