Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesassariCronacaCronaca › Sassari: funzionario dell´Agenzia delle entrate in manette
Red 12 gennaio 2018
Questa mattina, nel corso dell´operazione “Ruote pulite”, i finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza di Sassari hanno dato esecuzione a quattro ordinanze di custodia cautelare personale nei confronti di un funzionario dell’Agenzia delle entrate e della riscossione, di due coniugi, imprenditori, e di un prestanome
Sassari: funzionario dell´Agenzia delle entrate in manette


SASSARI - Questa mattina, nel corso dell'operazione “Ruote pulite”, i finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza di Sassari hanno dato esecuzione a quattro ordinanze di custodia cautelare personale disposte dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari Michele Contini, su richiesta del sostituto procuratore Mario Leo, nei confronti di un funzionario dell’Agenzia delle entrate e della riscossione, di due coniugi, imprenditori, e di un prestanome. Nello specifico, agli imprenditori ed al funzionario è stata notificata la misura cautelare degli arresti domiciliari, mentre il prestanome è stato destinatario della misura interdittiva dell’obbligo di dimora.

Il provvedimento giudiziario trae origine da diverse attività di verifiche fiscali, condotte anche nei confronti di un soggetto fallito, dalle quali è emerso, in particolare, che gli imprenditori, noti operatori del settore degli autotrasporti, avevano posto in essere, con la costante e fattiva complicità del funzionario, un articolato sistema criminoso finalizzato ad evadere le imposte dirette e l’Iva ed a sottrarsi al pagamento delle stesse. Ciò avveniva attraverso la creazione e gestione occulta di alcune società di comodo utilizzate come cartiere per l’emissione di fatture per operazioni inesistenti, in capo alle quali far gravare ingenti debiti tributari.

Le società di comodo, intestate al prestanome, venivano poi svuotate di ogni utilità e fraudolentemente trasferite in Paesi extracomunitari, nel tentativo di sottrarle sia ad eventuali accertamenti fiscali, sia alle procedure fallimentari connesse anche ai pesanti debiti tributari. Inoltre, gli imprenditori avrebbero distrutto o occultato gran parte della contabilità delle società coinvolte nel sistema criminoso per rendere più difficoltosa la ricostruzione del ciclo d’affari e delle reali operazioni svolte. L’attività fraudolenta ha generato in capo agli imprenditori indagati profitti da reati, derivanti dai conseguenti risparmi d’imposta, per l’importo ricostruito di circa 7,7milioni di euro. Nel corso dell’esecuzione dei provvedimenti, sono state eseguite, oltre che diverse perquisizioni locali, le ordinanze di sequestro per equivalente dei beni mobili ed immobili, dei conti correnti delle persone indagate e delle società coinvolte, finalizzato alla successiva confisca delle somme che hanno costituito il profitto dei reati, coincidente coi predetti risparmi d’imposta.
Commenti
20:36
Proseguono le azioni della Guardia di finanza di Cagliari a contrasto della contraffazione. Sequestrati quasi duecento articoli tra accessori di abbigliamento e cover per cellulari
23:11
I finanzieri della Tenenza di Tempio Pausania hanno individuato e sottoposto a controllo fiscale un’associazione sportiva dilettantistica, operante nel mandamento tempiese, la cui unica attività, in realtà, è risultata essere quella di bar-tavola calda
21:41
Nell’ambito dell’attività a contrasto all’elusione ed all’evasione fiscale, i finanzieri della Tenenza di Iglesias hanno concluso un’attività ispettiva condotta nei confronti di una ditta operante nel settore edile. Il proprietario avrebbe sottratto al Fisco ricavi per oltre 163mila euro
22:44
Nei giorni scorsi, i militari del Gruppo di Cagliari hanno concluso un servizio in materia di sicurezza sui prodotti, finalizzato a riscontrare il corretto adempimento, nel territorio isolano, della normativa sul commercio dei sacchetti di plastica per verificarne la conformità alle norme vigenti in tema di biodegradabilità e compostabilità
23:54
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Sarroch hanno individuato due persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitari
15/10/2018
Le fiamme gialle della Tenenza di Sanluri, nell’ambito delle attività di contrasto al lavoro nero ed irregolare, hanno concluso un controllo nei confronti di un operatore commerciale operante nel Medio Campidano nel settore della coltivazione di ortaggi
15/10/2018
Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle di Sarroch hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti di una società agricola e di una ditta individuale risultando essere, per i periodi d’imposta 2015 e 2016, evasori totali, avendo occultato al fisco ricavi per complessivi 248.754euro ed un´Iva dovuta per complessivi 5.523euro
15/10/2018
Prosegue l´attività delle Fiamme gialle a contrasto dello spaccio e della diffusione di sostanze stupefacenti. Sequestrati 108,17grammi di hashish, 3,67grammi di marijuana, due spinelli, una pistola giocattolo ed un coltello. Una persona è stata denunciata all´Autorità giudiziaria e due sono state segnalate alla Prefettura
15/10/2018
Su segnalazione al 1515 del proprietario del terreno, il personale della Stazione forestale è intervenuto nella località Perda Sterria, in territorio di Teulada, per liberare un daino impigliato in una recinzione metallica
15/10/2018
La Guardia di finanza ha scoperto un libero professionista che ha occultato al Fisco compensi per quasi 30mila euro, risultando essere un evasore totale
14/10/2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante nel settore del giardinaggio
16:12
Secondo alcune indiscrezioni la proprietaria dell´auto nei giorni scorsi era stata bersaglio di alcuni colpi di pistola esplosi contro la facciata del palazzo in cui vive
17:04 video
Una parte del solaio della cucina de "Il pesce d´oro" ha ceduto ma, fortunatamente, una controsoffittatura ha evitato che i calcinacci cadessero addosso a chi stava lavorando. Sul posto i Vigili del fuoco e la Polizia locale di Alghero
15/10/2018
Un uomo di 63 anni, Emanuele Cappai, disabile e pensionato, poco prima delle 12 è stato ricoverato all´ospedale di Oristano dove è arrivato con un´ambulanza del 118 in codice rosso. Accertamenti
© 2000-2018 Mediatica sas