Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizienuoroCronacaCronaca › Oliena: scoperta piantagione di canapa indiana
Red 14 settembre 2017
Ieri, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Nuoro sono intervenuti in un terreno vicino al fiume del Cedrino, in località Istei. Un uomo è stato denunciato per detenzione illegale di munizionamento
Oliena: scoperta piantagione di canapa indiana


OLIENA – Ieri (mercoledì), nell’ambito di un servizio di prevenzione e repressione finalizzato al contrasto del traffico delle sostanze stupefacenti, predisposto dal questore di Nuoro Massimo Alberto Colucci, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Nuoro ha scoperto ad Oliena, in località Istei, due piantagioni di canapa indiana in un terreno vicino al fiume del Cedrino. La prima piantagione, composta da 88 piante di altezza media di 60centimetri, è stata trovata all’interno di una serra, mentre l’altra coltivazione, formata da 11 piante di altezza media di 2,6metri, è stata rinvenuta in un terreno agricolo a 30metri di distanza dalla prima.

In entrambe le piantagioni è stato trovato un sofisticato impianto di irrigazione a goccia. Nella stessa operazione, le successive perquisizioni hanno consentito di denunciare in stato di libertà anche un uomo per detenzione illegale di munizionamento calibro12 e calibro7,65 e per detenzione di materiale ferroso di presumibile interesse storico e culturale.
Commenti
9:25
Tragedia all´uscita del terminal di Alghero. Probabile arresto cardiaco per un 69enne. L´equipe della medicalizzata giunta sul posto non ha potuto far altro che constatarne il decesso
14:26
Nello scorso fine settimana, gli agenti di Polizia giudiziaria appartenenti ai Commissariati di Pubblica sicurezza di Tortolì e Lanusei e del Nucleo investigativo polizia ambientale e forestale, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno della coltivazione di sostanze stupefacenti, hanno trovato undici piante di marijuana in zona collinare nelle campagne in località Simbali
18/9/2017
L’immediato deferimento all’Autorità giudiziaria dei due è scattato perchè, verosimilmente, sono stati fermati poco prima della commissione di reati di natura predatoria
© 2000-2017 Mediatica sas