Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieportotorresCronacaAmbiente › Porto Torres: centinaia di lattine abbandonate nella pineta
Mariangela Pala 11 settembre 2017
Allo scempio quotidiano a cui si assiste quotidianamente tra le discariche abusive sparse nella città e l’inciviltà delle persone è difficile abituarsi anche se dappertutto è pieno di rifiuti abbandonati, di cartacce, di disordine e di negligenza
Porto Torres: centinaia di lattine abbandonate nella pineta


PORTO TORRES - Allo scempio quotidiano a cui si assiste quotidianamente tra le discariche abusive sparse nella città e l’inciviltà delle persone è difficile abituarsi anche se dappertutto è pieno di rifiuti abbandonati, di cartacce, di disordine e di negligenza. Ancora più assurdo appare vedere una distesa di lattine vuote depositate nel verde della pineta di Platamona nel comune di Porto Torres, proprio di fronte alla ex “strada dell’amore”come se qualcuno avesse voluto disfarsene scegliendo il modo a lui più comodo: lontano dal proprio locale e senza fare troppa fatica.

La situazione è stata segnalata da alcuni passanti che in quella zona si recano per praticare jogging o le passeggiate mattutine. Difficile organizzare una sorta di pulizia straordinaria che richiede l’impiego di operatori e strumenti per raccogliere le centinaia di lattine frutto di una o più giornate di lavoro per qualche esercente che ha visto bene di liberarsene creando una vera e propria discarica, lungo la pineta che costeggia la strada non lontano dalla chiesetta di Balai Lontano.

Ancora una volta ha prevalso il concetto che tanto qualcuno prima o poi (ci si augura al più presto) verrà a rimuovere tutto quello che viene abbandonato, con i costi a carico della collettività.
Commenti
23:22
I campionamenti effettuati dall´Arpas nell´ambito del programma di monitoraggio e campionamento della qualità delle acque, hanno riscontrato nel litorale delle Acque Dolci una concentrazione superiore rispetto alla soglia della microalga Ostreopsis
12:05
Nuovi contenitori geo-referenziati dedicati alle deiezioni canine e alla raccolta di indumenti e scarpe trovano posto in questi giorni in tutti i quartieri urbani di Alghero. «Per lasciarsi però definitivamente alle spalle il passato è necessario il contributo di tutti»
15:05
La scadenza per poter partecipare è fissata per il 29 settembre alle ore 12. Il Comune di Porto Torres è il primo in Italia a portare avanti questa innovazione che ha una forte valenza ambientale e sociale
© 2000-2017 Mediatica sas