Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Marijuana in condominio a Olbia
Red 11 settembre 2017
I militari della Squadra Cinofili della Guardia di finanza del Gruppo di Olbia hanno tratto in arresto, dopo una lunga e scrupolosa attività info investigativa, un 35enne residente nel capoluogo gallurese trovato in possesso di numerose piante di canapa indiana
Marijuana in condominio a Olbia


OLBIA - I militari della Squadra Cinofili della Guardia di finanza del Gruppo di Olbia hanno tratto in arresto, dopo una lunga e scrupolosa attività info investigativa, un 35enne residente nel capoluogo gallurese trovato in possesso di numerose piante di canapa indiana. In particolare, nel corso di diversi sopralluoghi ed appostamenti condotti tra Via D’Annunzio e Via Gennargentu, effettuati con le unità cinofile, l’attenzione dei militari è stata richiamata da un costante via vai di giovani, a volte già noti alle Forze dell’ordine per violazioni legate al consumo ed alla detenzione di sostanze stupefacenti, in un condominio di Via Gennargentu.

Nel corso dei conseguenti accertamenti (sempre indirizzati dal fiuto dei cani antidroga) veniva trovata, all’interno di una mansarda, abilmente nascosta da pannelli di compensato, una serra indoor costituita da un complesso sistema di illuminazione, innaffiatura e ventilazione, contenente diverse piante di marijuana mature e pronte ad essere raccolte. Successivi appostamenti consentivano di fermare ed arrestare il proprietario.

Le ulteriori attività di perquisizione (effettuate sempre con l’ausilio delle unità cinofile ed estese all’abitazione dell’arrestato) consentivano il ritrovamento di altra sostanza stupefacente della stessa specie, già essiccata e pronta alla commercializzazione. Al termine delle attività, l’uomo veniva pertanto tratto in arresto per coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria di Tempio Pausania, che ne disponeva gli arresti domiciliari.
Commenti
21/6/2018
Martedì pomeriggio, i Carabinieri della locale Stazione, con una pattuglia del Norm Aliquota radiomobile di Sassari, sono intervenuti nel Bar “Seren Angel” dove un 27enne, già noto alle Forze dell´ordine, per futili motivi aveva minacciato con una pistola a salve un altro avventore
20/6/2018
Si è conclusa con un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari su proposta del pubblico ministero, una complessa attività di indagine svolta dalla Polizia locale di Sassari all´indomani di una violenta rapina nel centro urbano risalente al 27 maggio
© 2000-2018 Mediatica sas