Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Marijuana in condominio a Olbia
Red 11 settembre 2017
I militari della Squadra Cinofili della Guardia di finanza del Gruppo di Olbia hanno tratto in arresto, dopo una lunga e scrupolosa attività info investigativa, un 35enne residente nel capoluogo gallurese trovato in possesso di numerose piante di canapa indiana
Marijuana in condominio a Olbia


OLBIA - I militari della Squadra Cinofili della Guardia di finanza del Gruppo di Olbia hanno tratto in arresto, dopo una lunga e scrupolosa attività info investigativa, un 35enne residente nel capoluogo gallurese trovato in possesso di numerose piante di canapa indiana. In particolare, nel corso di diversi sopralluoghi ed appostamenti condotti tra Via D’Annunzio e Via Gennargentu, effettuati con le unità cinofile, l’attenzione dei militari è stata richiamata da un costante via vai di giovani, a volte già noti alle Forze dell’ordine per violazioni legate al consumo ed alla detenzione di sostanze stupefacenti, in un condominio di Via Gennargentu.

Nel corso dei conseguenti accertamenti (sempre indirizzati dal fiuto dei cani antidroga) veniva trovata, all’interno di una mansarda, abilmente nascosta da pannelli di compensato, una serra indoor costituita da un complesso sistema di illuminazione, innaffiatura e ventilazione, contenente diverse piante di marijuana mature e pronte ad essere raccolte. Successivi appostamenti consentivano di fermare ed arrestare il proprietario.

Le ulteriori attività di perquisizione (effettuate sempre con l’ausilio delle unità cinofile ed estese all’abitazione dell’arrestato) consentivano il ritrovamento di altra sostanza stupefacente della stessa specie, già essiccata e pronta alla commercializzazione. Al termine delle attività, l’uomo veniva pertanto tratto in arresto per coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria di Tempio Pausania, che ne disponeva gli arresti domiciliari.
Commenti
23/2/2018
Questa mattina, i Carabinieri della locale Stazione, con la collaborazione di personale della Sezione Radiomobile del Reparto territoriale di Olbia e della Compagnia di Ozieri, hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia agli arresti domiciliari, emesse dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Tempio Pausania nei confronti di un 56enne, un 28enne ed un 48enne, tutti di Buddusò e già noti alle Forze dell´ordine, responsabili del tentato furto aggravato in abitazione, in concorso tra loro, ai danni di un 89enne olbiese
23/2/2018
Ieri mattina, gli agenti della Sezione Volanti della locale Questura, hanno arrestato per furto un sassarese, già noto alle Forze dell´ordine
16:27
Ieri pomeriggio, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Sassari hanno arresto un 40enne ritenuto responsabile di una tentata rapina aggravata all’interno di una villetta isolata in zona Badde Pedrosa
22/2/2018
Lunedì, i militari della locale Stazione hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Tempio Puasania nei confronti di un 42enne residente ad Olbia, responsabile di aver commesso una rapina in abitazione ai danni di una donna, avvenuto a fine gennaio
22/2/2018
Maxi operazione messa a segno dai militari della Compagnie di Carbonia, Cagliari, Nuoro, Lanusei, Sassari, Bonorva, Macomer, Iglesias, San Vito e Quartu Sant´Elena, in collaborazione con i Cacciatori di Sardegna. Tra gli arrestati, anche un 32enne algherese
© 2000-2018 Mediatica sas