Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziecagliariSpettacoloCinema › Cinema a Venezia: applausi per l´Università di Cagliari
Red 11 settembre 2017
Successo di pubblico e critica per i cortometraggi degli studenti presentati alla mostra internazionale del cinema. I registi dei due film soddisfatti e grati all’Ateneo del capoluogo sardo per l’iniziativa realizzata insieme
Cinema a Venezia: applausi per l´Università di Cagliari


CAGLIARI - Successo di pubblico e di critica per i due cortometraggi realizzati dagli studenti dell’Università degli studi di Cagliari con i registi Enrico Pau e Salvatore Mereu e presentati alla Mostra internazionale dell’arte cinematografica La Biennale di Venezia. Entrambi i corti sono stati salutati da numerosi minuti di applausi al termine delle proiezioni e stanno riscuotendo unanimi consensi sulla stampa di settore e non. Entrambi sono il frutto delle attività realizzate dal Centro di ricerca sulla formazione agli audiovisivi del Dipartimento di Storia, beni culturali e territorio dell'Ateneo cagliaritano diretto dal professor Antioco Floris, che ha sottolineato «il grande valore della rete tra istituzioni. La collaborazione tra gli enti permette questi importanti risultati».

Il primo film, “L’ultimo miracolo”, è nato come saggio finale di un laboratorio di regia tenuto nelle aule della Facoltà di Studi umanistici dal regista cagliaritano Enrico Pau e ha concluso la Settimana internazionale della critica: «Essere qui a Venezia con gli studenti dell’Università di Cagliari è stata una bella esperienza, molto emozionante – spiega Pau – Si tratta dell’esito di un lavoro molto lungo, nato all’interno dell’Ateneo, che mostra che le aule universitarie sono un luogo dove imparano non solo gli studenti, ma anche i registi». Questi i nomi degli studenti che hanno partecipato al laboratorio ed al cortometraggio: Alessio Cadeddu, Andrea Perra, Andrea Staffa, Carlo Murtas, Gianluca Caboni, Giorgio Borrelli, Marco Camba, Michele Carta, Riccardo Soro, Simona Ledda, Simona Loddo, Stefano Savona e Roberta Vinci. Accanto al Celcam, nella produzione e gestione del progetto, il circolo studentesco Notorius e la casa di produzione Francesco Piras Studio. Inoltre, al sostegno dei costi di produzione hanno concorso l'Assessorato regionale della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione spettacolo e sport (con i fondi per la didattica del cinema) e l’Ersu di Cagliari (con i fondi per le associazioni studentesche).

Il secondo lavoro, “Futuro prossimo”, firmato dal regista dorgalese Salvatore Mereu, è l’esito del Master per FilmMaker concluso appena pochi mesi fa ed organizzato dai due Atenei della Sardegna ed è stato selezionato nella sezione “Orizzonti” della Mostra. E’ prodotto in collaborazione con la casa di produzione “Viacolvento” con il supporto dell’Assessorato regionale della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport. «E’ gratificante l’entusiasmo dei ragazzi – sottolinea Mereu – Con loro abbiamo condiviso non solo le fasi di lavorazione, ma anche il tema trattato. L’aspetto più bello è stato condividere con gli studenti la costruzione di un’opera. Sono grato all’Università di Cagliari che mi da la possibilità di continuare a fare questa attività». Questi i nomi degli studenti che hanno partecipato: Davide Dal Padullo (montaggio), Andrea Serra (scenografia), Chiara Fadda (costumi), Gabriele Ghiani (segretario di edizione), Samuele Deiana (aiuto regia), Viola Cannas (ispettore di produzione), Lucrezia Degortes (assistente di produzione), Andrea Deidda ed Andrea Marongiu (assistenti fotografia).

Nella foto: il gruppo di lavoro di Futuro prossimo
Commenti
11:36
Si parte da Alghero, venerdì e sabato, ospiti del Bicycle Cafè, a Le Bombarde. A dare maggior risalto alla tappa algherese ci sarà la pedalata organizzata da Fiab Alghero per la Settimana europea della mobilità sostenibile. Le proiezioni inizieranno alle ore 20 e la pedalata per raggiungere il cinema all’aperto allestito al Bicycle Cafè partirà alle 18 dal porto di Alghero
© 2000-2017 Mediatica sas