Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziecagliariPoliticaAmbiente › «Scorie nucleari fuori dalla Sardegna»
Red 10 settembre 2017
«Resta fermo il no su un deposito in Sardegna», ha dichiarato l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano nell´ambito del procedimento di Valutazione ambientale strategica
«Scorie nucleari fuori dalla Sardegna»


CAGLIARI – Ieri mattina (mercoledì), negli uffici cagliaritani dell'Assessorato regionale dell'Ambiente, si è tenuta una riunione per condividere con altri soggetti istituzionali interessati i contenuti del documento che la Regione autonoma della Sardegna trasmetterà al Ministero dell’Ambiente la prossima settimana, nei tempi previsti per la chiusura della fase di consultazione nell’ambito del procedimento di Valutazione ambientale strategica per il Programma nazionale per la gestione del combustibile esaurito e dei rifiuti radioattivi. «Resta fermo il nostro no a un deposito delle scorie in Sardegna», ribadisce l'assessore regionale della Difesa dell'Ambiente Donatella Spano, con riferimento alla posizione già espressa nel 2015.

«Siamo assolutamente contrari a un deposito nella nostra terra e continuiamo a ripeterlo a ogni occasione anche quando, come in questo caso, la procedura non concerne la cosiddetta “Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee”, ancora non resa pubblica, ma le modalità gestionali del trattamento rifiuti nel futuro sito nazionale ancora da individuare. Abbiamo già detto no al nucleare in Sardegna davanti al Consiglio regionale, al Ministro dell'Ambiente e al Ministero per lo Sviluppo economico perché non vogliamo una nuova servitù, oltre quelle militari di cui l'Isola è già pesantemente gravata, mentre siamo impegnati in lunghe e complesse operazioni di bonifiche per restituire ai Sardi il loro territorio».

Nella foto: l'assessore regionale Donatella Spano
Commenti
17:06
Il Comune ogliastrino esempio virtuoso nella gestione dei rifiuti al Forum internazionale #wasteinprogress, tenutosi questa settimana nella cittadina catalana
22/2/2018
I lavori del Consiglio comunale di Sassari sono stati l´occasione per fare il punto su alcuni aspetti dell´appalto per l´igiene urbana in città: I cassonetti sono lavati una volta al mese e quelli dell'umido nel periodo estivo una alla settimana
23/2/2018
Altre quattro auto sono state rimosse dalle strade di Porto Torres, nei giorni scorsi, dal Comando di Polizia Locale, nell´ambito del programma di recupero e smaltimento dei veicoli abbandonati
© 2000-2018 Mediatica sas