Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCulturaManifestazioni › Entra nel vivo la Festa Manna di Luogosanto
Red 5 settembre 2017
Da giovedì a sabato feste religiose, musica, arte e sport estremi. La festa è entrata nel vivo con i riti religiosi svoltisi in settimana e con gli spettacoli musicali e sportivi ad alto tasso di coinvolgimento. I prossimi sono i giorni più attesi, quando tutta la Gallura parteciperà al culto religioso più antico del territorio
Entra nel vivo la Festa Manna di Luogosanto


LUOGOSANTO – La Festa Manna di Luogosanto, il culto religioso più antico della Gallura, dopo una settimana dedicata alla Novena, con le Sante messe presiedute dai parroci di San Pantaleo, Tempio Pausania, Arzachena, Olbia, Luras, Luogosanto e da monsignor Antonello Mura, vescovo di Lanusei, si avvicina alla data più attesa. Venerdì 8 settembre, il comitato dei Fidali 73, organizzatore della 789esima edizione della festa, insieme all’Amministrazione comunale ed alla Pro Loco, vedranno il giusto riconoscimento del grande impegno profuso per onorare al meglio la “Regina di Gallura, Nostra Signora di Luogosanto”. Da quasi ottocento anni, la Festa Manna rappresenta una delle più importanti feste religiose della Sardegna ed è caratterizzata dalla partecipazione delle Confraternite che nei secoli hanno coltivato il culto per la Madonna di Luogosanto, partecipando alle celebrazioni, alle processioni ed ai canti liturgici e laici ed al rito del fuoco.

Inoltre, l’8 settembre rappresenta l’evento clou del calendario delle manifestazioni estive organizzate nella Civitas Mariana per accogliere i tanti turisti che ogni anno visitano le chiese cittadine e quelle campestri. L’importante giornata vedrà una conclusione in musica con il concerto del cantautore e chitarrista romano Alex Britti. Il Comune ed il comitato dei Fidali 73 sono gli artefici di tre mesi di programmazione che vedono, tra gli obiettivi ultimi, anche quello di raccogliere i fondi per organizzare al meglio la Festa Manna. “Fin dal Medioevo – dichiara il sindaco di Luogosanto Agostino Pirredda - la Festa Manna è un momento di riconoscimento e appartenenza della comunità gallurese. Oggi, così come accadeva ottocento anni fa, il nostro paese rappresenta un luogo estremamente importante per l’identità religiosa del nord est della Sardegna”.

Giovedì 7, dalle ore 17, con partenza dalla statua di Padre Pio, si svolgeranno le processioni con le bandiere delle ventidue chiese campestri e di Gallura, dei cavalieri in costume, delle confraternite della Gallura, accompagnati dalle autorità religiose e civili, dal gruppo folk Civitas Mariana e dalla banda musicale di Aggius. Alle 18, è prevista la prima Santa messa solenne cantata, presieduta dal vescovo di Lanusei Antonello Mura, con la benedizione dei ceri votivi che daranno vita al “rito del fuoco”. A seguire, la processione pomeridiana, con la partecipazione delle confraternite, lungo il percorso che dalla Basilica a San Quirico dove si svolgerà il “rito del fuoco” con l’accensione dei ceri. Alle ore 22.30, in piazza si esibirà il trio comico “I Tressardi”, preceduti da un concerto di musica folk.

Venerdì 8, alle 9.30, partirà la Processione solenne per le vie della “Città Mariana”. Il corteo si snoderà lungo le vie della città con i cavalieri in costume dell’associazione “Lu Juali”, il carro trainato dai buoi, il gruppo folk “Civitas Mariana” di Luogosanto ed altri quindici gruppi galluresi. Alle ore 11, il vescovo di Tempio Ampurias monsignor Sebastiano Sangunetti presiederà la Santa messa solenne e cantata “Missa manna”, concelebrata dai parroci delle diocesi. Canterà il Coro polifonico “Regina di Gallura” di Luogosanto. Alle 18, in Piazzetta Martino Cossu, si esibirà il gruppo folk “Civitas Mariana” e, alle ore 22, in Piazza Incoronazione, l’evento clou con il concerto di Alex Britti.

Sabato 9, in onore di San Giuseppe, alle 18, si svolgerà la processione lungo le vie del paese con la banda musicale di Calangianus “Michele Columbano”; alle ore 19, la Santa Messa officiata dal parroco di Luogosanto don Sandro Serreri; alle 19.30, in Piazza della Basilica, concerto della banda musicale di Calangianus ed infine, alle ore 22, in Piazza Incoronazione, il concerto del gruppo etnorock Istentales. Intanto, ha ottenuto grande successo la prima edizione di “Brinca 2017”, il festival per la promozione degli sport ad alto indice di spettacolarità, svoltosi sabato 2 sui percorsi sui percorsi di gara di Down hill, Parkour e di Mountain bike. L’evento è stato organizzato dalla Scuola nazionale Advenutre sport Italia-Adventure inside.

Nella foto: un momento di Brinca 2017
Commenti
17:27
La giornata di domenica avrà come protagonista lo “Sport in piazza”, manifestazione con esibizioni delle diverse discipline sportive in tutto il corso cittadino
23/9/2017
Cento anni di storia carceraria sulla quale ciascun visitatore è portato a riflettere, oltre 16mila fascicoli che contengono ognuno un pezzo di storia di umanità e che raccontano il periodo in cui i detenuti lavoravano nei campi, curavano il bestiame e si occupavano della produzione di formaggio, di olio e di vino
21/9/2017
Per dare forma al programma degli eventi natalizi a Porto Torres, si è riunita questa mattina la commissione cultura presieduta da Samuela Falchi alla presenza dell’assessore competente Alessandra Vetrano
21/9/2017
Nel fine settimana con la sagra della pecora, il cabaret di Alberto Farina, direttamente da Colorado, e la processione per le vie della borgata
© 2000-2017 Mediatica sas