Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieportotorresCulturaManifestazioni › Beata Vergine: sei giorni di festa a Stintino
M.P. 4 settembre 2017
Il 7 settembre festeggiamenti al via e venerdì 8 settembre la caratteristica processione a mare e la sera i fuochi d´artificio. Tanti gli appuntamenti religiosi, gli spettacoli con Benito Urgu, i Tenorenis e i concerti di Ivana Spagna e Nova Euphonia
Beata Vergine: sei giorni di festa a Stintino


STINTINO - Inizieranno giovedì 7 settembre i festeggiamenti in onore della Beata Vergine della Difesa, la patrona di Stintino. Sei giorni di festa, dal 7 al 10 settembre e poi il 16 e il 17 settembre, che prevedono appuntamenti religiosi, la processione a mare, sport, spettacoli, sagra del pesce, fuochi d'artificio e lo scambio della bandiera tra il nuovo priore e quello uscente. È ricco il cartellone degli eventi organizzato dal priore uscente Agostino Maddau.

Gli appuntamenti prenderanno il via giovedì 7 settembre alle ore 16 con la corsa con i sacch per i bambini in largo Cala d'Oliva. Alle 18, nella chiesa dell'Immacolata, i vespri e la messa in suffragio dei defunti della Confraternita della Beata Vergine della Difesa. Alle 22, in piazza dei 45, lo spettacolo di Benito Urgu e dei Tenorenis. Venerdì 8 settembre, giornata della natività della Beata Vergine Maria, gli appuntamenti inizieranno la mattina a partire dalle 8,30, con la prima messa. Quindi alle 10 la messa con la partecipazione al completo della Confraternita. In piazza Cala d'Oliva dalle 16 alle 20 si svolgerà la manifestazione filatelica in onore della Beata Vergine della Difesa.

Alle 16,30 sarà deposta una corona di fiori alla lapide dei caduti in guerra e alle 17 si svolgerà la messa quindi, a seguire, la caratteristica processione a mare, durante la quale il sindaco di Stintino lancerà una corona di fiori in mare in onore dei caduti.
Quando i fedeli saranno rientrati dalla processione, e il simulacro della Vergine riportato in chiesa dai Confratelli, il priore accoglierà cittadini e turisti nella casa della Confraternita per un rinfresco e la distribuzione dei biscotti tipici stintinesi. Alle 21,30, sul lungomare Cristoforo Colombo tutti con il naso all'insù per assistere allo spettacolo dei fuochi d'artificio. Alle 22, in piazza dei 45, il concerto di Ivana Spagna.

Sabato 9 settembre la mattina sarà tutta dedicata ai giochi per i ragazzi. Alle 10 al porto Minori tutti in gara per l'albero della cuccagna a mare. Alle 16, invece, saranno protagonisti i bambini con giochi e intrattenimento tutti dedicati a loro. Alle 22, l'artista stintinese Beppe Dettori si esibirà in piazza dei 45. Domenica 10 settembre, alle 11,30, sarà ancora sport con il palio remiero, una vera e propria tradizione per gli stintinesi. Alle 21,30, nella chiesa parrocchiale dell'Immacolata Concezione è in programma il concerto del coro Nova Euphonia diretto dal maestro Vincenzo Cossu.

Sabato 16 settembre a richiamare il pubblico sarà l'immancabile appuntamento con la Sagra del pesce. Priore e confratelli, con i volontari, saranno in piazza dei 45 dalle 19 per arrostire e distribuire portate di pesce accompagnate da un bicchiere di vino bianco. Alle 20 l'estrazione della lotteria, alle 21 le premiazioni delle gare e in chiusura, alle 22, una serata di liscio. Domenica 17 settembre, dalle 14 i confratelli si riuniranno nella sede di via Sassari per l'elezione del nuovo priore. Alle 18, nella chiesa parrocchiale, la messa e, a segurie, la processione del simulacro della Madonna, al termine della quale, una volta ritornati in chiesa, si svolgerà lo scambio della bandiera tra priore uscente e quello nuovo. Il priore uscente, quindi, accoglierà i concittadini e i turisti nella sede della Confraternita per un rinfresco.
Commenti
17:27
La giornata di domenica avrà come protagonista lo “Sport in piazza”, manifestazione con esibizioni delle diverse discipline sportive in tutto il corso cittadino
23/9/2017
Cento anni di storia carceraria sulla quale ciascun visitatore è portato a riflettere, oltre 16mila fascicoli che contengono ognuno un pezzo di storia di umanità e che raccontano il periodo in cui i detenuti lavoravano nei campi, curavano il bestiame e si occupavano della produzione di formaggio, di olio e di vino
21/9/2017
Per dare forma al programma degli eventi natalizi a Porto Torres, si è riunita questa mattina la commissione cultura presieduta da Samuela Falchi alla presenza dell’assessore competente Alessandra Vetrano
21/9/2017
Nel fine settimana con la sagra della pecora, il cabaret di Alberto Farina, direttamente da Colorado, e la processione per le vie della borgata
© 2000-2017 Mediatica sas