Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Wheeler : «più rigore sul servizio rifiuti»
Mariangela Pala 22 agosto 2017
Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti
Wheeler : «più rigore sul servizio rifiuti»


PORTO TORRES - Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l'assessore all'Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti. «Le criticità relative al ritiro e allo smaltimento dei rifiuti sul territorio del Comune di Porto Torres sono troppe: nonostante le segnalazioni già effettuate, sono stato costretto a richiedere alla struttura di verificare puntualmente il rispetto del contratto con la ditta Ambiente 2.0 e, se ci saranno gli estremi, di provvedere a sanzionare l'azienda». Il primo cittadino dichiara tolleranza zero e chiede il supporto degli uffici comunali.

«Durante tutto questo tempo – commenta il sindaco – abbiamo dato fiducia all'azienda Ambiente 2.0, nata dall'accordo tra le ditte Energetika, Pianeta Ambiente e Asa, e siamo stati comprensivi in merito ai problemi attraversati in seguito alla nascita dell'Ati, l'associazione temporanea di impresa. Tuttavia non siamo disposti a tollerare le eventuali inadempienze relative all'applicazione del contratto firmato con il Comune di Porto Torres. La città, in particolare durante queste settimane di maggior afflusso turistico, ha necessità di maggiore cura: non chiediamo particolari sforzi, ma semplicemente il rispetto degli accordi scritti». Agli uffici sono state chieste delle relazioni a cadenza mensile con l'analisi del servizio di raccolta.

«Inoltre, è stato chiesto al dirigente di valutare attentamente e puntigliosamente le segnalazioni fin qui pervenute e già inoltrate, ed eventualmente comminare le sanzioni previste dal contratto. In particolare – conclude Wheeler – abbiamo chiesto maggiore attenzione sull'isola dell'Asinara». Molte sono infatti le criticità registrare sull'isola parco, che ricade sul territorio comunale. L'amministrazione aveva previsto una serie di interventi al fine di preservare l'unicità dei luoghi e garantire una corretta gestione dei rifiuti sul parco nazionale.

«Il nostro interesse è rivolto in particolar modo all'Asinara – spiega l'assessore Cristina Biancu – l'azienda deve provvedere immediatamente a rimuovere i rifiuti dall'area di stoccaggio e si deve operare per eseguire un corretto trasporto degli scarti dall'isola a Porto Torres. Inoltre, abbiamo chiesto alla struttura di esigere le ragioni per cui non è stata attivata la raccolta differenziata sull'isola parco. In definitiva – ribadisce l'assessore Biancu – verificheremo le eventuali inadempienze dell'appaltatore ed attueremo, se ci saranno gli estremi, le sanzioni come previsto nel capitolato d'appalto».
Commenti
18:28
Clima, migrazioni, spopolamento e sicurezza: università, Regione, Anci e municipalità al lavoro anche su tutela del territorio e degrado architettonico. Dibattito ad ampio raggio al workshop del progetto europeo Clisel 2020 con Pietro Ciarlo, Gianmario Demuro, Ilenia Ruggiu, Cristiano Erriu, Emiliano Deiana, Andrea Soddu, Massimo Angelini, Laura Capelli e Salvatore Corrias
18:00
I lavori del Consiglio comunale di Sassari sono stati l´occasione per fare il punto su alcuni aspetti dell´appalto per l´igiene urbana in città: I cassonetti sono lavati una volta al mese e quelli dell'umido nel periodo estivo una alla settimana
21/2/2018
«Agire locale per mettere a valore le ricchezze ambientali dei territori italiani», ha dichiarato l´assessore regionale della Difesa dell´ambiente e coordinatrice della Commissione Ambiente ed energia della Conferenza Stato-Regioni
21/2/2018
Anche quest´anno, il Comune di Alghero aderisce all´iniziativa promossa da Caterpillar Radio2. Dalle 18 alle 21 di venerdì, verrà spenta la luce sul lungomare Barcellona ed in Via Garibaldi
© 2000-2018 Mediatica sas