Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroCulturaTeatro › Al Manno vent´anni di attività teatrale
Red 1 agosto 2017
Il Liceo Classico di Alghero celebra vent´anni di attività teatrale con una mostra-spettacolo dal titolo “Tutta una messa in scena”. Venerdì 4, sabato 5 e lunedì 7 agosto, sempre alle ore 21.30, si potrà assistere ad uno spettacolo che andrà in scena nello spazio scenico naturale prospiciente all´ingresso della storica scuola
Al Manno vent´anni di attività teatrale


ALGHERO - Il Liceo Classico Manno di Alghero celebra vent'anni di attività teatrale con una mostra-spettacolo dal titolo “Tutta una messa in scena”. Venerdì 4, sabato 5 e lunedì 7 agosto, sempre alle ore 21.30, si potrà assistere ad uno spettacolo che andrà in scena nello spazio scenico naturale prospiciente all'ingresso dello “storico” Liceo e, a seguire, visitare una mostra retrospettiva allestita nei locali della scuola. Da martedì 8 a sabato 12, la mostra resterà aperta dalle 21.30 alle 23.30.

Correva l'anno scolastico 1996/97, quando la dirigenza ed un gruppo illuminato di insegnanti del Liceo-Ginnasio ebbero la felice intuizione di scommettere nel teatro a scuola come modo per coniugare in armonia le forme di una didattica innovativa e coinvolgente e le possibilità offerte da un contenitore spazio-temporale idoneo ad offrire agli studenti della scuola momenti di formazione, d integrazione e di divertimento. Cominciava così un'intensa attività che, partita con la preparazione e l'allestimento dell'Antigone di Sofocle, è continuata per vent'anni, coinvolgendo anche altre scuole cittadine, in primis l'Istituto d'Arte F.Costantino e, in alcuni allestimenti l'Ipia, l'Iti e l'Istituto Alberghiero, travalicando i limiti di un'operazione esclusivamente didattico -pedagogica.

Infatti, intorno al teatro fu, da subito, tutto un fiorire di attività. I ragazzi impegnavano il loro tempo in laboratori tematici, che consentivano loro di esprimere al massimo la propria fantasia e le proprie capacità creative divertendosi, ed imparando a stare, ed a fare, insieme. Tant'è, che il momento della rappresentazione diventava, di volta in volta, uno spettacolo corale di cui si sentivano protagonisti tutte le decine e decine di ragazzi che a vario titolo e nei diversi settori laboratoriali avevano dato il proprio contributo: da chi sul palco aveva recitato una, anche una sola, battuta a chi aveva interpretato un ruolo da protagonista; da chi aveva pettinato e truccato gli attori a chi aveva disegnato scenografie ed ornamenti di scena, a chi aveva soltanto movimentato il sipario e così via.

Nel contempo, il teatro del Manno conquistava la cittadinanza algherese che, di anno in anno partecipava numerosa ed entusiasta. Senza contare le numerose opere rappresentate fuori da Alghero (a Sassari, Carloforte, Palazzolo Acreide in Sicilia, Spoleto e Torino) ed all'estero (a Belpuig, Barcellona e Prada) ed i numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali: basti ricordare, ad esempio, il primo posto, con Alga (storia mitica della nascita di Alghero) al settimo Festival internazionale di Spoleto “Arte a scuola”; il Premio Label nella versione in francese della Pandora al concorso “En Francois sur les planches”, a Torino; il primo premio, con Lo sidado al concorso “Lo spettacolo nella scuola”, patrocinato dalla Provincia di Sassari). Per celebrare i vent'anni del teatro al Manno, l'istituto di istruzione Superiore E.Fermi, nell'ambito del progetto Iscol@, Por Fse 2014/2020, in collaborazione con l'Associazione culturale Alghero tra mito e storia, e con il patrocinio della Fondazione Alghero, ha organizzato la mostra-spettacolo “Tutta una messa in scena”, articolata in uno spettacolo, allestito nello spazio scenico naturale di Via Carlo Alberto, prospiciente all'ingresso del Liceo-Ginnasio Manno.

Nella foto: Medea
Commenti
25/9/2017
Mercoledì 27 settembre alle ore 20.30, presso l’Auditorium del Liceo Scientifico di Porto Torres in via Bernini 8, si terrà l’incontro di presentazione del laboratorio teatrale per giovani e adulti condotto dall’attore Stefano Chessa
© 2000-2017 Mediatica sas