Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziecagliariSpettacoloDanza › Danza: Sulle orme a Cagliari
Red 10 giugno 2017
Prosegue la terza edizione della rassegna internazionale di danza contemporanea “Sulle Orme-Il Mediterraneo, il corpo, il viaggio”, diretta da Simonetta Pusceddu per Tersicorea, tra Progetti interdisciplinari di danza, teatro, circo contemporaneo, musica e poesia
Danza: Sulle orme a Cagliari


CAGLIARI - Prosegue la terza edizione della rassegna internazionale di danza contemporanea “Sulle Orme-Il Mediterraneo, il corpo, il viaggio” diretta da Simonetta Pusceddu per Tersicorea e nata con l'obiettivo di sostenere e promuovere il lavoro dei giovani artisti emergenti con una particolare attenzione al rapporto con il territorio attraverso progetti di formazione, produzione e coproduzione, residenze artistiche, dialoghi condivisi. Domani, domenica 11 giugno, nello spazio teatrale T.off, alle ore 21, la prima nazionale della creazione “Mefisto”, di e con Elien Rodarel. Un progetto multidisciplinare tra la danza, il circo, la musica ed il teatro, in cui la forma tradizionale del cabaret viene trasformata e riadattata.

Il cabaret tradizionale è un susseguirsi di numeri. Nel progetto, ogni breve numero solleverà un problema, susciterà una curiosità, una conclusione, una riflessione. Il personaggio servirà da moderatore, collegando ogni immagine. Mefisto vuole essere una biografia senza esserlo, un modo per raccontare la propria storia senza descriverla, senza spiegarla, ma semplicemente ispirandosi per dare vita ad un personaggio “mefistoliano”. “Io sono lo Spirito che sempre nega, e a ragione perché tutto ciò che ha un’origine merita d'aver fine. Il meglio, quindi sarebbe che nulla avesse origine” (dal “Faust” di Goethe). Il biglietto d'ingresso per ciascun spettacolo costa 8euro, mentre il coupon per dodici spettacoli costa 60euro. Per prenotare e per ulteriori informazioni, si può telefonare al numero 328/9208242.

Elien Rodarel è un'artista multidisciplinare. Dopo la laurea in sociologia, inizia a fare arti con il teatro e si avvicina rapidamente alle arti del circo. Una ricerca di “corporalità sul palcoscenico” lo porta naturalmente verso la danza contemporanea. Considera l'arte come “una parola globale, un mix enorme che è composto di molteplici abilità come la danza, il circo, il teatro. Ma in realtà, tutti questi sono legati insieme come una sinfonia per lo stesso obiettivo: costruire l'arte, effimera e immortale”.

Nella foto: Elien Rodarel
Commenti
18:48
La targa con il simbolo dei candelieri è stata consegnata dal sindaco Nicola Sanna al termine di un coinvolgente spettacolo sul palco del Teatro Civico di Sassari
© 2000-2017 Mediatica sas