Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Violenza sessuale: 30enne in cella
Red 19 maggio 2017
Nei guai un cittadino di origine dominicana con precedenti di polizia, residente a Olbia, poiché responsabile di lesioni personali, maltrattamenti verso conviventi, violenza privata e violenza sessuale nei confronti della compagna, connazionale di 51 anni
Violenza sessuale: 30enne in cella


OLBIA - Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu hanno arrestato un 30enne di origine dominicana con precedenti di polizia, poiché responsabile di lesioni personali, maltrattamenti verso conviventi, violenza privata e violenza sessuale nei confronti della compagna, connazionale di 51 anni.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Gip del Tribunale di Tempio Pausania che ha concordato con le risultanze investigative dei Carabinieri di Olbia Poltu Quadu e ha posto fine alla grave situazione in cui viveva la donna costretta a rimanere in casa e a subire continuamente violenze fisiche e sessuali. La brutta storia è emersa solo alcuni giorni fa a seguito di una comunicazione fatta del personale medico dell’Ospedale di Olbia, insospettito dalle lesioni riportate da una donna che si era recata al Pronto Soccorso.

Da quel momento non è stato difficile per i Carabinieri, attivatisi immediatamente, svolgere le indagini del caso, risalire all’autore e trovare un posto sicuro per la vittima in attesa della misura cautelare che la Procura di Tempio Pausania, considerati i rischi che correva la donna, ha richiesto ed ottenuto in tempi rapidi. Ieri pomeriggio, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa di reclusione di Sassari-Bancali, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Commenti
20:32
È finito in manette con l’accusa di coltivazione di canapa indiana e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, un 36enne. I militari della locale Stazione dei Carabinieri hanno scoperto nell’abitazione dell’arrestato un impianto professionale di coltivazione indoor, oltre che un considerevole quantitativo di marjuana
© 2000-2018 Mediatica sas