Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziecagliariCulturaUniversità › Università Cagliari: sei nuovi corsi. Orientamento dal 23 al 25 marzo
Red 20 marzo 2017
Iscrizioni dal 15 luglio, tranne per Ingegneria che anticipa ad aprile. Tra le novità più rilevanti ci sono due Magistrali in Management e monitoraggio del turismo sostenibile e in Data science, business analytics e innovazione
Università Cagliari: sei nuovi corsi
Orientamento dal 23 al 25 marzo


CAGLIARI - Sei nuovi corsi di Laurea, nuove opportunità per diversamente abili, un protocollo per atleti. Sono alcuni elementi cardine della nuova offerta formativa proposta dall'Università di Cagliari per il prossimo anno accademico. Iscrizioni dal 15 luglio, tranne per Ingegneria che anticipa ad aprile. Tra le novità più rilevanti ci sono due Magistrali in Management e monitoraggio del turismo sostenibile e in Data science, business analytics e innovazione. Ancora, Igiene dentale, Logopedia e Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro e un indirizzo internazionale nell'ambito del corso di laurea in Economia e gestione aziendale, organizzato e gestito con l'Università di Bielefeld, in Germania.

Anche quest’anno l’Università di Cagliari organizza le Giornate dell’Orientamento rivolte agli studenti del quarto e quinto anno delle scuole superiori della Sardegna. La manifestazione – che si terrà dal 23 al 25 marzo - è un appuntamento fisso e ormai imprescindibile per i ragazzi e le loro famiglie al fine di compiere le giuste scelte per il futuro. Negli spazi allestiti nella Cittadella Universitaria di Monserrato è attesa la presenza di circa 10mila studenti provenienti da 96 Istituti scolastici di tutta la Sardegna.

«Sono molto contenta del lavoro che l’Ateneo sta compiendo nonostante le difficoltà economiche – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari, Maria Del Zompo – per rendere l’offerta formativa vincente nella sua multidisciplinarietà. Sono convinta che il diritto costituzionale allo studio universitario e all’alta formazione venga soddisfatto infatti soltanto quando permettiamo ai nostri giovani di scegliere sulla base delle proprie motivazioni. E’ quanto l’Ateneo di Cagliari persegue con convinzione e determinazione: nonostante i tagli aumentiamo l’offerta qualitativa e quantitativa per i nostri studenti, perché crediamo nel valore etico della nostra attività».

Restano le "tessere baby" e le "stanze rosa" con iniziative per le neo mamme. Le tasse resteranno invariate e si amplierà il numero degli iscritti esentati dal pagamento. Uno spazio apposito sarà dedicato ai Servizi per l'inclusione e l'apprendimento attraverso la realizzazione di laboratori e la proiezione di sequenze di film che offrono testimonianze di esperienze di vita e di apprendimento di persone con disabilità, dislessia e/o altri Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Ampio spazio verrà inoltre dato alla mobilità studentesca per illustrare le opportunità offerte delle borse di studio per i programmi Erasmus + e Globus. Esperti psicologi saranno, infine, a disposizione degli studenti per i colloqui di Counseling di orientamento alla scelta del corso di studi.
Commenti
12/12/2017
Giovedì, è in programma un convegno scientifico all’Orto botanico per discutere le nuove sfide che attendono la struttura dell’Università degli studi di Cagliari. A seguire, altre iniziative celebrative
© 2000-2017 Mediatica sas