Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaPolitica › G7 in Italia, ipotesi Taormina. «Renzi dimentica La Maddalena»
S.A. 30 marzo 2016
E’ quanto dichiarato dal consigliere regionale, Giuseppe Fasolino, a seguito delle indiscrezioni che vedrebbero il premier Renzi indicare Taormina quale sede del prossimo summit
G7 in Italia, ipotesi Taormina
«Renzi dimentica La Maddalena»


LA MADDALENA - «Se venisse confermata la notizia che il prossimo G7 avrebbe sede a Taormina in Sicilia, anziché come inizialmente ipotizzato a La Maddalena, assisteremmo all’ennesima a conferma che la nostra Isola poco conta nello scenario politico nazionale e che tutti i proclami sulla necessità di intervenire per mitigare lo scempio del mancato G8 sono parole al vento». E’ quanto dichiarato dal consigliere regionale, Giuseppe Fasolino, a seguito delle indiscrezioni che vedrebbero il premier Renzi indicare Taormina quale sede del prossimo summit.

«Condivido la linea del collega Zanchetta che ha richiesto un impegno della Giunta regionale affinché insista con il governo perchè il G7 del 2017 si tenga obbligatoriamente a La Maddalena. Se i giochi fossero invece fatti come appare serve che il governo nazionale di concerto con quello regionale si impegnino con azioni concrete per dare la giusta dignità all’Isola di La maddalena, superando le tante criticità che oggi ancora permangono dopo 7 anni da quel beffardo mancato summit».

Nella foto: una delle strutture abbandonate per il mancato G8 a La Maddalena
Commenti
25/6/2016
E´ stata costituita un´associazione, di cui fa parte integrante l´omonimo movimento identitario sardo non indipendentista e non italianista, che propone «un programma realizzabile»
25/6/2016
Dal Regno Unito, un sogno, un progetto della mia generazione e prima di Spinelli (e ancora prima di Churchill), che ha dato all’Europa 70 anni di pace, spazzato in una notte da un voto popolare. I vecchi hanno deciso il futuro dei giovani. Ci sarà da ricostruire. E da riflettere
24/6/2016
La scelta di uscire dall’Unione è un segnale che io ritengo profondamente sbagliato, ma chiaro e forte
24/6/2016
La solidarietà dell´associazione “la Rete delle Donne di Alghero” all´assessore algherese Natacha Lampis e al consigliere comunale sassarese Lalla Careddu
24/6/2016
All’euroscetticismo dobbiamo rispondere con l’euro-certezza, l’euro-fiducia. Un contropensiero, un movimento coeso e diffuso, che si regga su un sistema europeo nuovo, sul piano sociale, economico, politico
© 2000-2016 Mediatica sas