Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaAmbiente › Studio di impatto ambientale ad Olbia: martedì la presentazione
A.B. 30 marzo 2016
Il 5 aprile, alle ore 15.30, l´aula consiliare di Poltu Quadu ospiterà l´incontro relativo al progetto sulle Opere e interventi di mitigazione del rischio idraulico del Comune di Olbia
Studio di impatto ambientale ad Olbia: martedì la presentazione


OLBIA - Martedì 5 aprile, alle ore 15.30, l'aula consiliare di Via Macerata, a Poltu Quadu, ospiterà l'istruttoria pubblica dello Studio di impatto ambientale e del progetto sulle Opere e interventi di mitigazione del rischio idraulico del Comune di Olbia. L'incontro fa riferimento alla proposta di variante al Pai per le aree di pericolosità idraulica presenti nel territorio comunale.

Nell'occasione, i presenti potranno formulare le loro proposte o chiedere chiarimenti relativi al progetto fortemente voluto dall'Amministrazione Comunale gallurese. Inoltre, saranno illustrate le osservazioni già pervenute e le relative controdeduzioni in merito alla proposta di variante al Pai.

Il progetto prevede interventi per circa 125milioni di euro ed è stato approvato dal Comitato Istituzionale dell'Autorità di Bacino numero 2. Tra questi, sono previsti il posizionamento di stazioni di portata, opere di completamento varie, quattro invasi di laminazione, canali diversivi e “scolmatori” nel Canale Zozò, Rio Pasana, Rio Paule Longa e Rio Tannaule), l'adeguamento o anche l'eventuale rimozione di opere improprie, l'adeguamento dei reticoli esistenti del Rio Gadduresu, del Rio San Nicola e del Rio Seligheddu e la realizzazione di quattro invasi di laminazione.
Commenti
18:38
Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti
21/8/2017
Un diportista francese è stato denunciato a piede libero dalla Guardia Costiera dopo aver gettato l’ancora nello specchio acqueo antistante la spiaggia di Cala Sant’Andrea
9:00
Ormai completamente fuori uso e con l’azienda produttrice non più presente sul mercato, il dirigente dell’ufficio tecnico Claudio Vinci ha proposto due soluzioni in risposta al quesito posto dal consigliere Davide Tellini
10:40
Supporto fondamentale quello prestato dalla Compagnia Barracelli Alghero nell´ultima settimana, in servizio in stretto rapporto con tutte le forze di Polizia del territorio. Sanzioni nella Pineta per parcheggi all´interno della fascia dunale, campeggi abusivi e gettito incontrollato di rifiuti
15:09
Cagliari e Sassari guidano la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Sardegna. I dati del primo semestre della raccolta del Consorzio: nell´Isola si riciclano 12tonnellate di lampade fluorescenti, neon e led
13:27
Per quanto riguarda lo stoccaggio delle scorie nucleari, la situazione è analoga: i tecnici studiano il problema, indicano la modalità di stoccaggio, individuano i siti, calcolano i rischi, possono stabilire gli indennizzi. Il pubblico, non potendo valutare il rischio, ascolta la sua percezione. Ne ha però una valutazione distorta, umorale, di pancia, come si dice
© 2000-2017 Mediatica sas