Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Minaccia la moglie e i carabinieri. 58enne si barrica in casa con fucile
S.A. 29 marzo 2016
L’uomo, resosi conto dell’arrivo dei carabinieri, ha mostrato un fucile da caccia che deteneva in casa e affacciatosi alla finestra della cucina ha minacciato di fare fuoco contro i militari
Minaccia la moglie e i carabinieri
58enne si barrica in casa con fucile


OLBIA - Arrestato nella serata di Pasquetta un 58enne incensurato di Olbia, per violenza e minaccia aggravata a Pubblico Ufficiale. Il primo intervento era stato richiesto al 118 tramite una telefonata che segnalava una probabile lite in famiglia a causa delle urla che si udivano tra un uomo ed una donna. Il personale del 118, una volta giunti sul posto e notato che l’uomo aveva un fucile in mano, ha allertato il 112.

L’uomo, resosi conto dell’arrivo dei carabinieri, ha mostrato un fucile da caccia che deteneva in casa e affacciatosi alla finestra della cucina ha minacciato di fare fuoco contro i militari. I tentativi di tranquillizzarlo non hanno sortito alcun effetto e considerata la presenza in casa della moglie, i carabinieri, dopo vari tentativi e sempre sotto la minaccia dell’arma da fuoco, hanno prima distratto il 58enne con una scusa e poi sono riusciti ad entrare nell’abitazione.

L’arrestato ha ingaggiato una colluttazione con i carabinieri e durante lo scontro fisico ha anche tentato di estrarre la pistola d’ordinanza dalla fondina di uno dei militari venendo immediatamente bloccato. Nell’abitazione, oltre al fucile semiautomatico, è stato rinvenuto anche un fucile sovrapposto e munizionamento vario, ovviamente tutto posto sotto sequestro, nonostante le armi fossero regolarmente detenute. L’arrestato, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Reparto Territoriale di Olbia in attesa del giudizio direttissimo e contestuale convalida dell’arresto.
Commenti
29/7/2016
Il giovane è accusato di continui maltrattamenti nei confronti dell’anziana madre di 87 anni. La misura cautelare si è resa necessaria per la violazione di un precedente provvedimento di allontanamento dalla casa familiare
29/7/2016
I reati ai quali fa riferimento il provvedimento riguardano: uso di atto falso, violazione di domicilio, danneggiamento e rapina
28/7/2016
Il fatto è accaduto nella notte, a Decimomannu. L´uomo è attualmente ricoverato all´ospedale Brotzu di Cagliari piantonato dai Carabinieri
28/7/2016
Il blitz congiunto dei Carabinieri della Compagnia di Nuoro, Lanusei e Jerzu, con la collaborazione dei Cacciatori di Sardegna ha interessato Arzana, Barisardo, Lotzorai e Villanova Strisaili, con cinque arresti e due obblighi di presenza
© 2000-2016 Mediatica sas