Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaPolitica › «Indennizzi alluvione: vergognosa bocciatura»
S.A. 24 marzo 2016
«Una maggioranza ottusa ha respinto un emendamento, fatto proprio da Forza Italia, finalizzato a destinare l’1% del fondo unico a ristorare i danni patiti dai privati durante l’alluvione del 2013»: lo denuncia Giuseppe Fasolino, consigliere regionale di Forza Italia
«Indennizzi alluvione: vergognosa bocciatura»


OLBIA - «Una maggioranza ottusa ha respinto un emendamento, fatto proprio da Forza Italia, finalizzato a destinare l’1% del fondo unico a ristorare i danni patiti dai privati durante l’alluvione del 2013»: lo denuncia Giuseppe Fasolino, consigliere regionale di Forza Italia.

«Si chiedeva un minimo sforzo a favore di cittadini, padri di famiglia e imprenditori, che non hanno ancora avuto nulla dallo Stato nonostante le promesse dei tre Governi alternatisi a Palazzo Chigi dal giorno della calamità ad oggi. Assurde le argomentazioni del rifiuto di giunta e maggioranza sia nella parte in cui hanno respinto la destinazione delle risorse agli indennizzi sia quando hanno affermato quella odierna non era la sede adatta al dibattito. Se non si discute in legge Finanziaria, quale dovrebbe essere l’occasione per stanziare fondi a favore di chi da tre anni attende risposte? Se la via indicata dall’emendamento non andava bene, avrebbero potuto proporre un’alternativa» incalza l'esponente di FI.

«Respingiamo inoltre con sdegno il tentativo di innescare una guerra tra poveri, tra i danneggiati delle diverse alluvioni e tra territori. Lo spettacolo di una maggioranza regionale che non ottiene risorse dal Governo e che nega il proprio contributo è indegno e rappresenta l’ennesimo voltafaccia nei confronti della Gallura. Noi – ha concluso Fasolino- non molleremo la presa e continueremo a fare opposizione dura a chi divide la Sardegna in territori di serie A ed altri di serie B».

Nella foto: Giuseppe Fasolino
Commenti
23/5/2017
Tra i 75 membri della nuova direzione regionale del Partito democratico solo un algherese. Si tratta di Alma Cardi, l´ex assessora al Turismo ai tempi dell´amministrazione guidata dal sindaco Stefano Lubrano. Succede a Giuliano Spanedda
23/5/2017
A Palazzo Ducale visita di una delegazione turca a Sassari per un confronto sulle buone pratiche con l´istituto comprensivo del centro storico. All´incontro era presenta anche la dirigente dell´istituto comprensivo San Donato, Patrizia Mercuri
23/5/2017
Fra un´intromissione in Giunta, un intervento approssimativo in aula, un intercalare colorito e un´interpretazione da circolo del Giogantinu delle norme e dei regolamenti si è sbarazzata dell´antagonista Conticelli, ha occupato lo spazio lasciato libero dal vice sindaco Sassu (scappato a suo tempo a gambe levate dalla cionfra wheeleriana), è riuscita a fuori la Palmas dopo diversi tentativi insediando un proprio burattino al suo posto
7:34
Questo sistema incentiva ad avventurarsi per mare con imbarcazioni inadatte. E’ da irresponsabili proseguire una politica che perpetua le stragi in mare e che ormai ha ben poco di umanitario
10:10
L´adesione ufficiale delle consigliere Boglioli e Millanta nel corso di una conferenza prevista venerdì presso la sala rossa del Municipio. Parteciperà l´assessore regionale Paolo Maninchedda e il Segretario Nazionale Franciscu Sedda
23/5/2017
Le consigliere comunali di Alghero, Marina Millanta ed Elisabetta Boglioli, pronte ad annunciare il nuovo gruppo al presidente dell´assemblea Matteo Tedde. Con loro il delegato in giunta, Gavino Tanchis
23/5/2017
Scelta anche la nuova direzione regionale formata da 75 membri, tra loro Renato Soru. Il neo segretario, nel corso del suo primo discorso, parla di unità: bisogna ripartire dalla riapertura dei circoli
24/5/2017
La presenza tra i banchi del consiglio comunale del gruppo, nulla ha a che vedere con l´appoggio dell´Unione Popolare Cristiana all´azione amministrativa della maggioranza algherese
© 2000-2017 Mediatica sas