Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaAmbienteAgricoltura › Crisi idrica, in Gallura stagione parte in ritardo
S.A. 24 marzo 2016
A causa della crisi idrica che ha caratterizzato l’inverno appena trascorso, la stagione irrigua inizierà il primo maggio e si concluderà il 30 settembre 2016
Crisi idrica, in Gallura stagione parte in ritardo


OLBIA - La crisi idrica che ha caratterizzato l’inverno appena trascorso, con le scarse precipitazioni e con il livello dell’invaso del Liscia fermo ai minimi storici, ha costretto il Consorzio di Bonifica della Gallura a modificare la programmazione della prossima stagione irrigua. Non potendo garantire la distribuzione della risorsa idrica dal 1° aprile fino al al 30 ottobre, per l’anno in corso il Consorzio di Bonifica della Gallura ha deciso che la stagione irrigua inizierà il 1° maggio e si concluderà il 30 settembre.

Il Consorzio di Bonifica della Gallura comunica inoltre che, a partire da mercoledì 6 aprile, gli uffici consortili saranno a disposizione dell’utenza per accogliere le domande irrigue secondo i seguenti orari: la sede di Olbia, in via Barcellona 162, sarà aperta il lunedì e il giovedì dalle ore 08 alle ore 14; la sede di Arzachena, in viale Paolo Dettori 43, sarà aperta il martedì e il mercoledì dalle ore 09 alle ore 13.
Commenti
24/6/2017
La protesta inscenata oggi dal comparto agropastorale sardo dimostra ancora una volta che i 14milioni stanziati dalla maggioranza per fare fronte alla crisi del prezzo del latte non sono sufficienti, come abbiamo detto fin dal primo momento: servono almeno 40milioni, soldi che la Regione non è in grado di mettere in campo, perché non dispone di entrate sufficienti, dal momento che alla Giunta manca la capacità politica di esigere dal Governo le risorse che ci spettano, quote erariali in testa
22/6/2017
L´assessore regionale dell´Agricoltura ha consegnato al ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali la delibera sulla dichiarazione dello stato di calamità naturale dovuto al perdurare della siccità in Sardegna
23/6/2017
40milioni di euro per la siccità e commissario straordinario per il prezzo del latte: queste le richieste di Coldiretti Sardegna, che oggi ha organizzato contestualmente un´assemblea straordinaria ad Abbasanta ed una manifestazione di protesta lungo la Carlo Felice
22/6/2017
Via libera dall´Organismo interprofessionale latte ovino sardo alla spesa dei 14milioni di euro finanziati dal Consiglio regionale: 12 saranno diretti ai pastori, mentre 2 saranno riservati ai bandi per gli indigenti
© 2000-2017 Mediatica sas