Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaSicurezza › Mitigazione rischio idraulico: il 5 aprile ad Olbia
A.B. 23 marzo 2016
L´Aula Consiliare ospiterà la presentazione al pubblico dello studio di impatto ambientale e del relativo progetto per l’intervento denominato “Opere e interventi di mitigazione del rischio idraulico del Comune di Olbia” proposto dall’Amministrazione Comunale
Mitigazione rischio idraulico: il 5 aprile ad Olbia


OLBIA – Martedì 5 aprile, alle ore 15.30, l’Aula Consiliare di Via Macerata, in Località Poltu Quadu, ospiterà la presentazione al pubblico dello studio di impatto ambientale e del relativo progetto per l’intervento denominato “Opere e interventi di mitigazione del rischio idraulico del Comune di Olbia” proposto dall’Amministrazione Comunale. Nel corso della presentazione, i cittadini potranno presentare osservazioni o fornire elementi conoscitivi utili alla valutazione, che saranno acquisiti agli atti da parte dei funzionari del Servizio delle Valutazioni Ambientali dell’Assessorato Regionale della Difesa dell’Ambiente.

Il progetto, approvato con deliberazione del Comitato Istituzionale dell’Autorità di Bacino n.1 del 26 giugno 2015, comprende un insieme di interventi localizzati nel territorio comunale di Olbia finalizzati alla mitigazione del rischio idraulico, per un importo complessivo pari a 125,3milioni di euro. Gli interventi comprendono la realizzazione di quattro invasi di laminazione, l’adeguamento dei reticoli esistenti del Rio Seligheddu, del Rio Gadduresu e del Rio San Nicola, la realizzazione di canali diversivi e scolmatori (Canale Zozò, Rio Paule Longa, Rio Tannaule e Rio Pasana) e l’adeguamento o la rimozione delle opere improprie, il posizionamento di stazioni delle misure di portata e la realizzazione di opere di completamento.
Commenti
10:05
Per garantire la tranquillità di cittadini, turisti e star più o meno conosciute, è stata istituita nel Nord Sardegna una Aliquota di primo intervento (Api) dei carabinieri. Si tratta di militari super specializzati e addestrati per affrontare situazioni di pericolo, da far entrare in azione in caso di attacchi terroristici
27/7/2016
Qualche ora di tensione ieri sera a Olbia a causa di una borsa abbandonata in corso Umberto. Sindaco vieta uso edifici comunali per eventi religiosi
27/7/2016
Il quadro generale della riforma del Corpo Forestale e di vigilanza ambientale è stato illustrato ieri (martedì) dagli assessori regionali dell´Ambiente Donatella Spano e degli Affari generali Gianmario Demuro, nel corso dell´incontro con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali
26/7/2016
Dei fondi oggetto della convenzione, circa 430 mila euro sono dedicati ai servizi e agli interventi dei Vigili del fuoco, mentre le somme rimanenti riguardano l’acquisto degli automezzi
© 2000-2016 Mediatica sas