Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaAmbiente › “Un sacco di inciviltà”: nove denunciati per abbandono rifiuti
A.B. 23 marzo 2016
L´operazione condotta dal Comando della Polizia Municipale di Olbia è stata illustrata questa mattina dal comandante Gianni Serra
“Un sacco di inciviltà”: nove denunciati per abbandono rifiuti


OLBIA – Olbia dice no al degrado, all'inciviltà ed alla maleducazione. E lo fa con “Un sacco di inciviltà”. L'operazione condotta dal Comando della Polizia Municipale di Olbia ed illustrata questa mattina (mercoledì) dal comandante Gianni Serra.

Intanto, sono già nove i trasgressori (tra i 55 ed i 27 anni di età) caduti nella rete delle Forze dell'ordine olbiesi, identificati grazie alle immagini di videosorveglianza, denunciati all'autorità competente e puniti con una sanzione amministrativa di 500euro. Questo, perchè sorpresi a gettare l'immondizia in zone centrali della città (Viale Aldo Moro compreso) e senza effettuare la differenziata.

Insomma, il Settore Comunale di Polizia Ambientale vuole stoppare sul nascere la possibilità di creazione di discariche cittadine. Poi, nel caso i trasgressori non venissero identificati, il comandante Serra ha chiarito che sarebbe l'amministratore di condominio a rispondere della denuncia e della sanzione (fino a 3mila euro, sempre che non rechino danni ambientali).

(Foto simbolo)
Commenti
20:02
Un´occasione di confronto importante sulle politiche e sullo stato di attuazione della norma forestale della Sardegna nel convegno “Legge Forestale: un´opportunità da cogliere”, organizzato ieri dalla Cgil a Cagliari, a cui hanno partecipato gli assessori regionali della Difesa dell´ambiente Donatella Spano e del Personale Filippo Spanu
13/12/2017
Raccolta differenziata: Prosegue l´impegno dell´Università degli studi di Sassari in materia di raccolta differenziata. «Un secondo della tua vita, una seconda vita per loro», è lo slogan della campagna
12/12/2017
Giornate di festa o feriali non fa differenza, i bustoni neri dei rifiuti depositati vicino alle isole ecologiche di piazza Marinaru, piazza Tola, via Roma e dietro la stazione marittima rischiano di accumularsi giorno dopo giorno fino a diventare delle vere e proprie montagne di spazzature
© 2000-2017 Mediatica sas