Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaTrasporti › Trasporti: «Iniziate le chiamate per gli ex dipendenti Saremar»
A.B. 22 marzo 2016
Questo quanto dichiarato dagli assessori regionali Massimo Deiana e Virginia Mura ai rappresentanti sindacali, in materia di bando per le isole minori
Trasporti: «Iniziate le chiamate per gli ex dipendenti Saremar»


LA MADDALENA - Domani (mercoledì), l’Assessorato Regionale dei Trasporti emanerà il decreto di anticipata esecuzione dei servizi di collegamento marittimo con le isole minori. Potrà così prendere avvio da venerdì 1 aprile la continuità territoriale con La Maddalena e Carloforte affidata all’armatore Delcomar, in seguito all’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto bandita dalla Regione Autonoma della Sardegna. È quanto emerge dall’incontro odierno tra il titolare dei Trasporti Massimo Deiana, l’assessore del Lavoro Virginia Mura e le organizzazioni sindacali. Gli esponenti della Giunta hanno quindi definito i dettagli dell’applicazione della clausola sociale a favore degli ex dipendenti Saremar. Dei 146 assunti della società di navigazione regionale in liquidazione, ventidue hanno maturato i requisiti per la pensione, cento saranno assorbiti da Delcomar e ventiquattro da BluNavy SarNav, che opererà sulla tratta Santa Teresa di Gallura-Bonifacio senza oneri di servizio.

Specificamente, sono già in corso le chiamate sulla rotta La Maddalena-Palau e domani inizierà la ricollocazione sui collegamenti per Carloforte e tra la Sardegna e la Corsica. Inoltre, gli assessori hanno assicurato che, in caso di disallineamenti eventuali e comunque stimati in poche unità tra l’attuale organico Saremar e le prossime necessità di Delcomar, interverrà il fondo di garanzia di 3,3milioni di euro per tutelare tutti i marittimi attualmente in servizio. Potranno essere studiati percorsi di riqualificazione per alcune figure in casi determinati ed incentivazioni per aventi diritto alla pensione.

Invece, riguardo al personale amministrativo, composto da dodici unità, è in corso la procedura di ricollocamento mediante mobilità orizzontale in società in house della Regione. «I dettagli del servizio saranno illustrati nei prossimi giorni, ma fin d’ora si può dire che i collegamenti saranno molto migliorati soprattutto sotto il profilo tariffario, con l'abbattimento significativo dei costi dei biglietti, sconti considerevoli per i week end, per il trasporto di merci pericolose e per l’imbarco dei semirimorchi», conclude l’assessore Deiana. Il tavolo tra la Regione ed i rappresentanti dei lavoratori ex Saremar è stato riconvocato giovedì prossimo alla presenza dell’armatore.
Commenti
15:14
Possibili disagi dalle ore 21 di giovedì 29 alle 21 di venerdì 30 settembre. Servizi minimi garantiti nelle fasce orarie di maggiore afflusso
13:36
Illustrata la nuova linea di trasporto pubblico a Cagliari, che viaggerà dall´Ospedale Binaghi, in Via Is Guadazzonis, all´Università, in Via Sant’Ignazio da Laconi
9:11
«Il ministro Madia e la Giunta regionale devono smetterla con queste trovate: l´aeroporto di Alghero va privatizzato senza se e senza ma. Ogni altra strada porterà allo spreco di denaro pubblico e alla probabile chiusura dello scalo». Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori sardi
28/9/2016
Uiltrasporti chiede anche un tavolo tecnico e un'apertura maggiore con i sindacati nelle fase di interlocuzione per lo scalo algherese. Più dura la Cgil Trasporti che chiede le dimissioni del management Sogeaal
27/9/2016
Queste le parole dell´eurodeputato del PPE Salvatore Cicu sul nuovo esito negativo emerso dalla gara per la privatizzazione dell´aeroporto di Alghero
27/9/2016
E´ viale Trento che deve farsi carico di creare il sistema aeroportuale sardo, aprendo successivamente anche agli investimenti privati ma senza commettere l’errore di mettere una parte così strategica della nostra rete di collegamenti nelle mani di qualche avventuriero desideroso soltanto di accaparrarsi il monopolio sui cieli dell’Isola
27/9/2016
Lo ribadisce il sindaco di Alghero Mario Bruno che chiede alla Regione di ricapitalizzare l´aeroporto di Alghero su cui nemmeno nella scadenza odierna ci sono state offerte da parte dei privati. E invoca gli incentivi per i low cost per rilanciare le rotte Ryanair
27/9/2016
Volotea da e per Alghero su giugno-settembre del prossimo anno ripropone Genova bisettimanale, Venezia diventa trisettimanale (con terzo volo solo ad agosto); così come Verona che avrà tre collegamenti alla settimana
27/9/2016
Lo ha detto poco fa il deputato di Unidos Mauro Pili subito dopo la comunicazione che nessuna offerta è stata fatta per l’acquisto dell’aeroporto di Alghero
27/9/2016
Così Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia-Sardegna in Consiglio regionale commenta l’esito negativo sul bando per la privatizzazione dell’aeroporto di Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas