Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaSanità › Mater Olbia: Forza Italia non ci sta
A.B. 22 marzo 2016
«Rispettare gli accordi: basta prese in giro», attacca il coordinatore regionale Ugo Cappellacci. «Tutto fermo dopo un anno dall´inaugurazione con Renzi», rilancia il vicecapogruppo in Consiglio Regionale Alessandra Zedda
Mater Olbia: Forza Italia non ci sta


OLBIA - «Rispettare gli accordi, basta prese in giro». Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, interviene sulla vicenda del Mater Olbia. «Ad una Giunta che blatera sempre di eredità del passato, abbiamo lasciato un accordo pronto a partire, abbiamo anche fatto buon viso a cattivo gioco quando il presidente della Regione, accompagnato da chi ha sempre osteggiato il progetto, ha simulato di aver fatto tutto lui in due mesi, ma davanti alla prova che finora la Giunta Regionale si è occupata solo di addobbare l’inaugurazione di Renzi, non possiamo tacere».

«Il Mater Olbia sembra essersi smaterializzato dai programmi della Giunta Regionale – prosegue l'ex governatore della Sardegna - che non ha stanziato neppure un centesimo e da quelli del Governo Renzi E anche coloro i quali oggi dovrebbero rappresentare la Qatar Foundantion in Sardegna sembrano essersi adeguati all’andazzo dei sopralluoghi periodici e degli annunci non seguiti dai fatti. Non si può tradire un territorio come la Gallura ed un’intera Isola che in quel progetto hanno riposto molte aspettative. Il presidente della Regione farebbe bene a venire in Consiglio e a spiegare la situazione alla luce del sole. Esiste ancora un piano per realizzare il Mater Olbia?».

«A quasi un anno dall’inaugurazione in pompa magna con Matteo Renzi, il Mater Olbia è diventato una creatura mitologica», rilancia Alessandra Zedda, vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale. «Mentre i 23mila curriculum inviati da aspiranti lavoratori giacciono nei cassetti delle agenzie interinali, neppure un euro è stato stanziato in Finanziaria di quelli promessi dalla Giunta Regionale, ne risulta avviata alcuna procedura di accreditamento. Procedendo di questo passo, non solo neppure un lavoratore, fatta eccezione per i custodi, entrerà nel complesso olbiese, ma neanche un paziente. Chiediamo chiarezza, trasparenza e crediamo che i sardi abbiano il diritto di sapere la verità circa la reale volontà della Giunta Regionale e del Governo di andare avanti con il progetto. Finora – ha concluso Zedda - dopo gli annunci, il nulla. Non vorremmo che le promesse delle assunzioni siano una trovata elettorale per le prossime Elezioni Amministrative».
Commenti
22/7/2016
Quanti, al 31 dicembre 2015, erano in possesso del riconoscimento di handicap grave, potranno inoltrare istanza per la predisposizione di un piano personalizzato di sostegno
22/7/2016
L´isola è la prima ad aver recepito l’intesa della Conferenza delle Regioni sui percorsi diagnostici terapeutici assistenziali per persone con malattie infiammatorie croniche dell´intestino e malattie reumatiche infiammatorie ed autoimmuni
22/7/2016
«Il mancato pagamento delle prestazioni dell’Aias da parte delle aziende sanitarie regionali sta creando sconcerto e sconforto in 1240 dipendenti qualificati che lavorano nelle 43 strutture regionali e che aspettano cinque mensilità di retribuzione», dichiara Marco Tedde, vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale
22/7/2016
Nel giro di qualche settimana la rete sarà costituita dai presidi di soccorso e in totale da 11 defibrillatori posizionati in punti strategici della città e delle frazioni
22/7/2016
Quella che era una bandiera della giunta regionale è ormai un drappo lacerato dalla guerra tra le comari eccellenti del PD sardo e del centro-sinistra in generale. Si mira solo a porre il sistema sanitario sotto uno stretto controllo delle camarille politiche, con il copia e incolla di un modello già sperimentato e fallito in altre Regioni
© 2000-2016 Mediatica sas