Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaSanità › Allarme acqua ad Olbia: dopo 6 mesi, finisce l´allarme-frazioni
A.B. 21 marzo 2016
Oggi, il primo cittadino Gianni Giovannelli ha firmato la revoca dell’ordinanza sindacale emessa il 16 settembre dello scorso anno, relativa al divieto di utilizzo ai fini alimentari dell’acqua erogata nelle sub frazioni di Battista, Trainu Moltu e Mamusi
Allarme acqua ad Olbia: dopo 6 mesi, finisce l´allarme-frazioni


OLBIA - «Il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli revoca il divieto di utilizzo ai fini alimentari dell’acqua erogata nelle sub frazioni di Mamusi e Battista e Trainu Moltu, Olbia». Questo il fulcro dell'ordinanza firmata dal primo cittadino gallurese, che va così a revocare il documento emesso il 16 settembre dello scorso anno.

Questo, perchè venerdì, l'Asl n.2 ha comunicato gli esiti delle analisi effettuate dall'Arpas di Sassari sulle acque prelevatr nei punti di consegna il 3 febbraio. Nell'occasione, è stata effettuata anche la valutazione del rischio da parte del Dipartimento di Prevenzione, Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione della stessa Azienda Sanitaria Locale, con la quale esprimeva il giudizio sanitario di acqua idonea al consumo umano.
Commenti
15/10/2017
Il circolo di Alghero di Sinistra Italiana prende atto che il Consiglio Regionale ha iniziato una interlocuzione con le comunità e con i cittadini sardi, recependo alcune proposte di modifica della rete ospedaliera. Di seguito la lettera aperta del Circolo Ribelle
14/10/2017
Le operazione di trasferimento nel nosocomio sassarese inizieranno venerdì 20 ottobre. Lunedì 23, prevista l´apertura nei nuovi locali. Lo spostamento, che fa parte di un progetto complessivo più ampio di razionalizzazione degli spazi, consentirà un accesso più agevole ai pazienti con difficoltà deambulatorie
14/10/2017
A chi accusa la Giunta di scarsa attenzione per il sociale, l’assessore ha ricordato che la Sardegna spende oltre 106euro pro capite per sostenere le persone povere, a fronte di una media nazionale di 36euro
14/10/2017
Ticket e servizi sanitari, con l’app dell’Aou di Cagliari, la coda al Policlinico è solo un ricordo: prenotazione fino a trenta giorni prima della prestazione. Il paziente sarà chiamato nel giorno e nell´ora stabiliti. «Con l’innovazione e le tecnologie una sanità sempre più amica del cittadino», dichiara il direttore generale Giorgio Sorrentino
© 2000-2017 Mediatica sas