Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Cinquanta chili di hashish ad Olbia: condanna 3 anni e mezzo
A.B. 18 marzo 2016
Il 45enne marocchino Harras Radouane venne fermato nel 2013, perchè sbarcò in porto con un buon quantitativo di sostanza stupefacente nascosto nell´autovettura
Cinquanta chili di hashish ad Olbia: condanna 3 anni e mezzo


OLBIA – Tutto partì nell'estate del 2013, quando venne arrestato, perchè sbarcò in porto con oltre 50chilogrammi di hashish suddivisi in panetti da 500grammi e nascosti nell'autovettura. Ma nel processo vennero rilevati vizi di forma e la Corte Suprema rimandò gli atti al Tribunale di Tempio Pausania per una nuova formulazione dei capi d'imputazione.

Ma ieri (giovedì), il 45enne marocchino Harras Radouane, difeso dall'avvocato Antonello Desini, si è presentato in aula per il rito abbreviato. L'uomo ha quindi patteggiato una pena di tre anni e mezzo di reclusione, trovando d'accorso anche il pubblico ministeri Angelo Beccu. La sostanza stupefacente, invece, era già stata a suo tempo incenerita.
Commenti
14:39
Lo stupefacente era nascosto in un vano ricavato nello scatolato del montante posteriore del portellone poi richiuso ad arte con stucco e riverniciato dello stesso colore dell´auto, una Citroen C3
19/1/2017
Nella notte tra mercoledì e giovedì, gli agenti delle Volanti della Questura di Nuoro hanno arrestato un 44enne ed una 38enne, entrambi già noti alle Forze dell´ordine
18/1/2017
Un 17enne algerino voleva vedere un film a luci rosse, pur essendo minorenne e temporaneamente in una comunità dopo aver commesso un reato a Cagliari
13:36
Ieri, gli agenti della Squadra Mobile della locale Questura ha tratto in arresto un uomo, già noto alle Forze dell´ordine, sorpreso con oltre 120grammi di marjuana, detenuta in casa
14:32
Un affare da 500mila euro. Una donna 39enne di Sassari è stata arrestata dalla Squadra mobile di Sassari in collaborazione con la Polizia di frontiera di Porto Torres, per detenzione, trasporto e traffico di stupefacenti.
19/1/2017
Gli agenti dalla Squadra Mobile della Questura di Nuoro e del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Macomer, in collaborazione con il personale della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno fermato a Porto Torres un giovane, sospettato di far parte di una banda dedita a furti seriali in esercizi pubblici
19/1/2017
Arresto a Quartu per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La misura detentiva è stata presa nei confronti di A.C., ventenne disoccupato di Porto Torres
© 2000-2017 Mediatica sas