Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Olio bollente sui militari: olbiese in cella
Red 17 marzo 2016
E´ accusato di oltraggio, violenza, resistenza a Pubblico Ufficiale, minaccia e lesioni personali. Nei guai un 33enne già noto alle forze di polizia locali
Olio bollente sui militari: olbiese in cella


OLBIA - Nella nottata di mercoledì, a seguito di una richiesta pervenuta al 112, numero unico di emergenza europeo, un equipaggio della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale è intervenuto nella locale Via Gallura, dove un giovane stava urlando affacciato alla finestra della sua abitazione. Giunti sul posto, i Carabinieri hanno tentato di riportare alla ragione l’esagitato che versava in evidente stato di ubriachezza.

Nonostante i numerosi tentativi fatti per riportarlo alla calma però, l’uomo ha ben pensato di versare contro i militari dell’olio bollente per poi ingaggiare una colluttazione. Per tali motivi, C.F., 33enne olbiese, con precedenti di Polizia, è stato arrestato per oltraggio, violenza, resistenza a Pubblico Ufficiale, minaccia e lesioni personali.

Uno dei Carabinieri intervenuti, a seguito dello scontro fisico, è dovuto ricorrere alle cure mediche per un trauma lombare e ne avrà per 12 giorni. L’uomo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata trattenuto presso la camera di sicurezza del Reparto Territoriale.
Commenti
23/2/2018
Questa mattina, i Carabinieri della locale Stazione, con la collaborazione di personale della Sezione Radiomobile del Reparto territoriale di Olbia e della Compagnia di Ozieri, hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia agli arresti domiciliari, emesse dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Tempio Pausania nei confronti di un 56enne, un 28enne ed un 48enne, tutti di Buddusò e già noti alle Forze dell´ordine, responsabili del tentato furto aggravato in abitazione, in concorso tra loro, ai danni di un 89enne olbiese
16:27
Ieri pomeriggio, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Sassari hanno arresto un 40enne ritenuto responsabile di una tentata rapina aggravata all’interno di una villetta isolata in zona Badde Pedrosa
23/2/2018
Ieri mattina, gli agenti della Sezione Volanti della locale Questura, hanno arrestato per furto un sassarese, già noto alle Forze dell´ordine
22/2/2018
Lunedì, i militari della locale Stazione hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Tempio Puasania nei confronti di un 42enne residente ad Olbia, responsabile di aver commesso una rapina in abitazione ai danni di una donna, avvenuto a fine gennaio
22/2/2018
Maxi operazione messa a segno dai militari della Compagnie di Carbonia, Cagliari, Nuoro, Lanusei, Sassari, Bonorva, Macomer, Iglesias, San Vito e Quartu Sant´Elena, in collaborazione con i Cacciatori di Sardegna. Tra gli arrestati, anche un 32enne algherese
© 2000-2018 Mediatica sas