Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportCalcio › Serie D: beffa Budoni, il Flaminia sbanca il Pincelli
A.B. 13 marzo 2016
Una rete di Rodriguez a dieci minuti dalla fine consente alla Virtus di imporsi per 2-3 in trasferta, nel recupero del girone G
Serie D: beffa Budoni, il Flaminia sbanca il Pincelli


BUDONI – Recupero amaro per il Budoni, che nel match casalingo valido per il girone G del campionato di serie D, cede 2-3 contro la Virtus Flaminia. Dopo il doppio vantaggio ospite, i locali sono stati bravi a raddrizzare la sfida, ma sul 2-2, non sono riusciti a trovare la terza rete, finendo per subirla in modo tragicomico.

Passano 130” e Forzati è chiamato alla difficile respinta su punizione di Segato. Subito dopo, è picco a dover bloccare un tiro-cross di Rodriguez. Al 13', errata uscita di Picco su calcio d'angolo (il vento ha spesso modificato le traiettorie aeree), ma Paganelli salva tutto nei pressi della linea bianca. Sul ribaltamento di fronte, è Forzati a salvarsi in corner su conclusione di Balzano. Ospiti in vantaggio al 26', grazie all'incornata vincente di Cardillo su cross di Crescenzo. Dieci minuti dopo, arriva anche il raddoppio laziale, con un bel diagonale di Rodriguez. Al 39', Segato dimezza lo svantaggio con un pregevole calcio di punizione, che manda le due squadre al riposo sull'1-2.

La ripresa vede il Budoni provare a rincorrere il pari, ma con più volontà che costrutto. Infatti, per lunghi tratti, il forcing locale si rivela sterile. Al 72', triangolazione Paganelli-Salvini-Paganelli, ma Forzati non si fa sorprendere. Il 2-2 arriva comunque due minuti dopo, con Salvini, che controlla in area un angolo battuto da Segato ed insacca. Subito dopo, pregevole azione personale di Segato, che fa tutto bene, si presenta solo davanti al portiere, ma non riesce a batterlo. A dieci minuti dalla fine, arriva la beffa per il Budoni. Su un alto rilancio ospite, Picco calcola male traiettoria e vento, permettendo a Rodriguez di mettere in rete a porta vuota.

BUDONI-VIRTUS FLAMINIA 2-3:
BUDONI: Picco, Deiana, Rizzo, Balzano (33'st De Rosa), Farris, Tricoli, Meloni (24'st Salvini), Segato, Giglio, Paganelli, Caggiu (9'st Lamcaj). Allenatore Giuseppe Bacciu.
VIRTUS FLAMINIA: Forzati, Paletta, Fanari, Gori (28'st Damiani), Locci, Tartaglione, Cardillo (19'st Scortichini), Macri, Prandelli, Crescendo, Rodriguez (44'st Giustarini). Allenatore Pierluigi Vigna.
ARBITRO: Michele Di Cairano di Ariano Irpino.
RETI: 26' Cardillo, 36' Rodriguez, 39' Segato, 29'st Salvini, 35'st Rodriguez.

La Classifica: Viterbese Castrense 59; Rieti 55; Grosseto 53; Torres* (-2) 51; Olbia (-1) 50; Arzachena 49; Albalonga 44; Nuorese 41; Trastevere 33; Ostiamare Lido e Virtus Flaminia 32; Budoni, Castiadas e Lanusei 27; Cynthia Genzano 26; Muravera 25; San Cesareo 24; Astrea* 14. (* una partita in più).
Commenti
4/12/2016
I biancoverdi hanno sbancato per 1-2 il campo del San Giorgio Perfugas, mentre i giallorossi hanno perso 5-0 in casa dell´Ottava
4/12/2016
Nella settima giornata del girone 1 del campionato nazionale di serie B, il Monferrato si impone per 32-20, conquistando l´intera posta in palio
4/12/2016
Al Gran Sasso d´Italia, nel match valido per la quattordicesima giornata del girone G, i verdeazzurri vengono puniti con due reti nel primo tempo da L´Aquila
4/12/2016
A Foligno, la compagine biancoblu conquista i tre punti in palio nella quattordicesima giornata del girone G, grazie alla tripletta di Palmas ed alla rete del neoacquisto Canalini
4/12/2016
Dopo una serie di sconfitte consecutive, i rossoblu ritrovano i propri tifosi e pareggiano a reti bianche contro il Città di Castello al Vanni Sanna, nel match valido per la quattordicesima giornata del girone G
5/12/2016
L´undici di mister Malfitano sbanca 1-3 Pattada. Sconfitte 2-1 le compagini allenate da Geppo Serra ed Angelo Bardini, rispettivamente, sul campo della Lanteri ed a Campanedda
30/11/2016
Questa sera, alle ore 21, lo stadio Luigi Ferraris di Genova ospiterà il match valido come gara unica degli ottavi di finale
© 2000-2016 Mediatica sas