Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaEconomiaAgricoltura › Riunioni territoriali per Coldiretti Sassari e Gallura
A.B. 9 marzo 2016
Domani, nel centro culturale Sanna di Mores, la Coldiretti incontra i propri associati. All’ordine del giorno il Psr 2014-2020 e la domanda unica Pac
Riunioni territoriali per Coldiretti Sassari e Gallura


MORES - La Coldiretti Sassari e Gallura inaugura il primo ciclo di incontri territoriali del 2016 con l’appuntamento di domani, giovedì 10 marzo. Nel centro culturale Sanna di Mores, a partire dalle ore 18.30, il presidente regionale della Coldiretti Sardegna Battista Cualbu, il direttore regionale della Coldiretti Sardegna Luca Saba ed il direttore provinciale Coldiretti Sassari e Gallura Ermanno Mazzetti incontrano gli associati per illustrare loro le ultime novità.

Grande attenzione è riservata al Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020. Durante l’incontro, i vertici della Coldiretti Sardegna analizzeranno il Psr di prossima attuazione e si soffermeranno sulle diverse misure e sotto misure a supporto degli investimenti fatti dagli agricoltori e dagli allevatori.

Grande attenzione sarà poi riservata agli incentivi destinati ai giovani grazie al primo insediamento in agricoltura: un finanziamento pensato per tutti le persone, di età compresa tra i diciotto ed i quarant'anni, che si insediano per la prima volta in agricoltura come capi azienda. Oltre al Piano di Sviluppo Rurale, gli associati saranno informati delle novità in materia di Pac, legge di stabilità, normativa fiscale, scadenze e pagamenti, assunzioni, buste paga e malattie.

Nella foto: il presidente regionale Battista Cualbu
Commenti
10:00
Ferdinando Manconi, dottore Agronomo e portacolori del Circolo Terrestri Alghero, critica aspramente la recente opinione del capogruppo dei Democratici Giuseppe Fadda: «La strada per difendere e valorizzare le nostre produzioni ed il nostro territorio è, ahimè, ancora molto lunga»
28/4/2017
«Avviato l´iter per la richiesta dello stato di calamità naturale al Governo», ha dichiarato l´assessore regionale dell´Agricoltura Pier Luigi Caria. Si sta procedendo alla raccolta delle segnalazioni dei danni
27/4/2017
Il pegno rotativo è una forma di garanzia sul formaggio a media e lunga stagionatura: i prodotti che hanno raggiunto almeno 5 mesi di stagionatura possono essere destinati a garanzia di linee di credito
27/4/2017
Le mancate precipitazioni degli ultimi due mesi hanno compromesso gli erbai e i pascoli e tutte le produzioni da campo. Perdite che si pagheranno anche nei prossimi mesi
© 2000-2017 Mediatica sas