Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaAmministrazione › Ex Caserma Finanza al Comune. Oggi la storica firma a Olbia
S.A. 23 febbraio 2016
Si è concluso stamattina il lungo iter procedurale che consente al Comune di Olbia di ottenere la disponibilità dell’ex caserma della Guardia di Finanza in Corso Umberto. Il progetto che prevede il trasferimento dell’università in centro storico
Ex Caserma Finanza al Comune
Oggi la storica firma a Olbia


OLBIA - Con la firma fra i dirigenti comunali e dell’Agenzia del Demanio, alla presenza del sindaco Giovannelli, si è concluso stamattina il lungo iter procedurale che consente al Comune di Olbia di ottenere la disponibilità dell’ex caserma della Guardia di Finanza in Corso Umberto. Il progetto che prevede il trasferimento dell’università in centro storico era stato inserito nel 2011 nel programma della Coalizione civica che amministra la Città.

L’accordo firmato prevede il passaggio al Comune dell’ex caserma Saba per 50 anni. Con atto separato la controllata comunale Aspo cederà al Demanio gli uffici di via Capotesta non più utilizzati e che potranno essere adibiti a ospitare Enti dello Stato che ne avranno bisogno.
L’ex caserma della Guardia di Finanza potrà essere collegata al vicino palazzo dell’Olbia Expo creando così uno stabile unico che potrà essere destinato a ospitare l’intero polo universitario oggi presente in Aeroporto.

Il sindaco Giovannelli, anche riconoscendo l’impegno della Giunta, del Consiglio comunale, dell’Aspo e dei Dirigenti e funzionari dell’Agenzia del Demanio, ha espresso tutta la sua soddisfazione «per aver centrato uno degli obiettivi qualificanti che la propria Amministrazione si era prefissato ad inizio mandato. Poter ospitare gli studenti del corso di laurea nel centro cittadino rappresenterà anche nuova linfa per il tessuto sociale ed economico».
Commenti
17:23
Alle 18 riunione del consiglio comunale con la convalida degli eletti e la presentazione delle linee programmatiche del primo cittadino Antonio Diana
22/6/2017
Il protocollo sulla chimica verde è stato ripreso in mano dalle forze politiche con l’obiettivo di essere integrato con nuovi investimenti, ma su questo argomento la politica locale non proferisce parola, nonostante rappresenti uno dei temi principali che coinvolge il destino dell’intero territorio del Nord Sardegna
© 2000-2017 Mediatica sas