Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Rissa in un bar di Olbia: tre arresti
S.A. 17 febbraio 2016
Una discussione degenerata in un´aggressione fisica: la vittima è un giovane extra comunitario. Arrestati due fratelli olbiesi e un 24enne originario della Guinea
Rissa in un bar di Olbia: tre arresti


OLBIA – Martedì sera un giovane originario della Guinea Bissau si è presentato al Comando del Reparto Territoriale di Olbia con ferite al volto e denunciando un'aggressione in un locale vicino. Il giovane è stato portato nel pronto soccorso dell’Ospedale cittadino dal 118 e, contemporaneamente, è stata allertata una pattuglia della Sezione Radiomobile e personale della Sezione Operativa per svolgere le prime indagini.

Poco dopo, i carabinieri hanno ricostruito integralmente l’accaduto accertando che poco prima, all’interno di un bar cittadino, per futili motivi, vi era stata una discussione tra il giovane e altri due avventori che, in breve tempo, anche a causa dell’eccessiva assunzione di alcool da parte dello stesso ferito, era degenerata in una violenta lite. Per tali motivi, sono stati tratti in arresto due fratelli olbiesi, B.P. e B.R. rispettivamente di 39 e 25 anni, incensurati, e il 24enne guineano I.H.G.. poiché responsabili di rissa aggravata e lesioni.

Il ferito è stato medicato per tagli al labbro e zigomo giudicati guaribili in 15 giorni. Gli uomini, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati trasferiti presso le proprie residenze in regime di arresti domiciliari.
Commenti
14:32
Gli agenti della locale Squadra Mobile e dell’Ufficio Immigrazione ha tratto in arresto due nordafricani per violazione della normativa in materia di immigrazione
5/12/2016
Ieri sera, in Via Bayle, a Cagliari, uno scippatore è stato bloccato da un militare dell’Esercito. Successivamente, i Carabinieri lo hanno arrestato
5/12/2016
I due nordafricani erano appena usciti dalla locale Questura, dove avevano ricevuto il documento che li respingeva dal territorio italiano. Arrestati un 28enne ed un 25enne
5/12/2016
I Carabinieri della Compagnia di Tempio Pausania hanno arrestato un 71enne, accusato di aver sparato alla moglie che lo voleva lasciare. La 61enne, ricoverata in ospedale con ferite a braccio, coscia e fianco, pare non essere in pericolo di vita
© 2000-2016 Mediatica sas