Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaAmbiente › Michael Harte rinuncia a Budelli: «non ci sono le condizioni»
A.B. 13 febbraio 2016
Il magnate neozelandese ha deciso di rinunciare all´isola maddalenina, acquistata all´asta nel 2013 per poco meno di 3milioni di euro. «Purtroppo mister Harte ritiene che non vi siano le condizioni necessarie o sufficienti per realizzare il piano di conservazione e ricerca ambientale da lui auspicato, la cui utilità è stata riconosciuta anche dal Consiglio di Stato», ha dichiarato il suo avvocato
Michael Harte rinuncia a Budelli: «non ci sono le condizioni»


LA MADDALENA – Con una lettera inviata al sindaco di La Maddalena Luca Montella, il magnate neozelandese Michael Harte ha annunciato di voler rinunciare alla proprietà dell'isola di Budelli. L'isola dell'arcipelago maddalenina, nota in tutto il mondo per la spiaggia rosa, era stata acquistata per poco meno di 3milioni di euro in un'asta tenutasi nel 2013.

La lunga battaglia legale ed i vincoli paesaggistico-ambientali esistenti sul territorio, hanno convinto Harte al recesso, dopo circa due mesi di riflessione. «Purtroppo mister Harte ritiene che non vi siano le condizioni necessarie o sufficienti per realizzare il piano di conservazione e ricerca ambientale da lui auspicato, la cui utilità è stata riconosciuta anche dal Consiglio di Stato», ha dichiarato l'avvocato del magnate neozelandese.

«L’incertezza sulla classificazione dell’isola, attualmente riserva integrale e il mancato ripristino della tutela parziale, che conferma la persistente opposizione del Parco all’approccio alla conservazione di mister Harte fondato sullo schema della partnership pubblico-privato, per il quale era previsto l’affidamento della gestione a una fondazione con un comitato scientifico e una rappresentatività di istituzioni ed enti locali, rendono il piano difficilmente sostenibile. Hanno fatto venire meno la fiducia di mister Harte nella sua realizzabilità. Quindi non consentono di procedere all’acquisto dell’isola con la necessaria serenità», conclude la lettera, ponendo (pare) la parola fine a questa lunga telenovela in salsa neozelandese.
Commenti
18:35
Sono finiti in piazza Umberto I i rifiuti indifferenziati esaminati dal sindaco Sean Wheeler davanti agli studenti delle scuole cittadine. L´amara scoperta è stata che il 90% dei rifiuti del “porta a porta” era composto da materiale che poteva essere riciclato
28/2/2017
Al fine di sensibilizzare i cittadini alla cura del verde pubblico e, nel contempo, avviare un programma di riqualificazione urbana ed ambientale Il Movimento, associazione politico-culturale lancia la proposta “Adotta un’aiuola”
27/2/2017
Da oleificio a rudere abbandonato. Degrado e sporcizia nella struttura della Gaslini di via Fontana Vecchia
27/2/2017
Saranno sei mezzi all´avanguardia dal punto di vista tecnologico visto che accanto alla Renault Zoe, ci saranno tre nuove Nissan Leaf, dotate di una batteria di ultima concezione che permette di aumentare l´autonomia dell´auto fino a duecentocinquanta chilometri
28/2/2017
A lanciare un grido d´allarme sull´appalto che dovrà iniziare nel mese di aprile è ancora una volta il consigliere comunale di Forza Italia Michele Pais che presenterà una mozione in Aula e ha chiesto le dimissioni di due assessori
28/2/2017
La società in house Multiservizi avrà in affidamento il servizio di pulizie degli stabili comunali e la gestione del verde urbano. Il Consiglio comunale deciderà oggi, martedì 28 febbraio l’ assegnamento preso in esame ieri dalla commissione ambiente presieduta da Giuliano Velluto
28/2/2017
Replica dell´Assessore Cristina Biancu: «Tariffe rimodulate per le ulteriori spese di manutenzione sostenute dal gestore»
27/2/2017
L’obiettivo è quello di proporre un’offerta integrata tra le strutture ricettive, di ristorazione, i servizi turistici, i prodotti agroalimentari che presentano un livello di qualità, compatibile con la salvaguardia dell’ambiente e delle risorse naturali e che siano posizionate all’interno del territorio del Parco e dell’area vasta contigua
© 2000-2017 Mediatica sas