Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Svaligiò un appartamento a Santa Teresa: manette in Campania
A.B. 13 febbraio 2016
I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno hanno arrestato un 29enne serbo, già noto alle Forze dell´ordine, accusato di concorso in furto aggravato in appartamento e danneggiamento
Svaligiò un appartamento a Santa Teresa: manette in Campania


SANTA TERESA DI GALLURA – Ieri (giovedì), i Carabinieri della Stazione di Castel Volturno, sono arrivati in Via Pietro Tenerani per eseguire un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Firenze, nei confronti di un 29enne serbo, già noto alle Forze dell'ordine ed irregolare sul territorio nazionale. L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari, per l’unificazione delle pene disposte dall’Autorità Giudiziaria dovrà espiare la pena residua di un anno, tre mesi e tre giorni di reclusione nella Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Infatti, lo slavo è stato riconosciuto colpevole di concorso in furto aggravato in appartamento e danneggiamento, commessi nel 2008 a Santa Teresa di Gallura e nel 2013 a Porto Ferraio.
Commenti
23/8/2016
Sono decine le telefonate con richieste di intervento per furti commessi tra gli ombrelloni. L´ultimo caso ieri pomeriggio: due migranti 16enni sono stati denunciati
12:02
I Carabinieri della Stazione di San Nicolò Gerrei hanno sorpreso due persone, padre e figlio, nella piantagione. Sequestrate una quarantina di piante di cannabis
14:43
Il 43enne romeno Tudor Gramisteanu è stato arrestato lunedì sera dai Carabinieri della locale Stazione con l´accusa di tentato furto aggravato
22/8/2016
Si inizia a fare luce sull'omicidio avvenuto sabato mattina in località Sa Vadde de S'Apara. Circa un'ora dopo l'omicidio, Gaetano Porcu, fratello minore dell'ucciso Antonio, si è costituito in caserma
22/8/2016
I Carabinieri hanno arrestato un 35enne, con le accuse di lesioni aggravate, violazione di domicilio e porto di oggetti per offendere
© 2000-2016 Mediatica sas