Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Svaligiò un appartamento a Santa Teresa: manette in Campania
A.B. 13 febbraio 2016
I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno hanno arrestato un 29enne serbo, già noto alle Forze dell´ordine, accusato di concorso in furto aggravato in appartamento e danneggiamento
Svaligiò un appartamento a Santa Teresa: manette in Campania


SANTA TERESA DI GALLURA – Ieri (giovedì), i Carabinieri della Stazione di Castel Volturno, sono arrivati in Via Pietro Tenerani per eseguire un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Firenze, nei confronti di un 29enne serbo, già noto alle Forze dell'ordine ed irregolare sul territorio nazionale. L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari, per l’unificazione delle pene disposte dall’Autorità Giudiziaria dovrà espiare la pena residua di un anno, tre mesi e tre giorni di reclusione nella Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Infatti, lo slavo è stato riconosciuto colpevole di concorso in furto aggravato in appartamento e danneggiamento, commessi nel 2008 a Santa Teresa di Gallura e nel 2013 a Porto Ferraio.
Commenti
19/6/2018
Durante lo scorso week-end, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Sassari è intervenuta a Florinas, dove era stata segnalata al 112 una lite in corso tra cittadini extracomunitari. Giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno trovato un marocchino con una copiosa ferita ad una mano, che ha riferito di essere stato poco prima aggredito per futili motivi, mentre si trovava all’interno della propria abitazione, da un connazionale, dileguatosi subito dopo per le vie limitrofe
21:02
Martedì pomeriggio, i Carabinieri della locale Stazione, con una pattuglia del Norm Aliquota radiomobile di Sassari, sono intervenuti nel Bar “Seren Angel” dove un 27enne, già noto alle Forze dell´ordine, per futili motivi aveva minacciato con una pistola a salve un altro avventore
20/6/2018
Si è conclusa con un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari su proposta del pubblico ministero, una complessa attività di indagine svolta dalla Polizia locale di Sassari all´indomani di una violenta rapina nel centro urbano risalente al 27 maggio
© 2000-2018 Mediatica sas