Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSaluteSanità › Dettori di Tempio: «si tutelino le specialità»
S.A. 12 febbraio 2016
Il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) ha effettuato giovedì mattina una perlustrazione nel complesso sanitario: «non può essere ridimensionato dal polo sanitario di Olbia, deve mantenere e potenziare le sue specialità»
Dettori di Tempio: «si tutelino le specialità»


Un sopralluogo all’ospedale Dettori di Tempio «per analizzare criticità e problematiche della sanità nel nord dell’Isola, anche in vista dell’approdo nell’aula di via Roma del piano di riordino ospedaliero varato dalla giunta». Il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) ha effettuato giovedì mattina una perlustrazione nel complesso sanitario.

«E’ necessario – sottolinea Tocco – garantire tutti i livelli di assistenza degli ospedali isolani. Ad esempio il punto nascita rappresenta uno dei punti di forza della struttura, visto che il servizio assicura un adeguato percorso per le cure perinatali in condizioni di sicurezza. Il reparto va salvaguardato, considerate anche le precarie condizioni di viabilità sul territorio dell’alta Gallura».

L’esponente degli azzurri ha visitato tutte le unità dell’ospedale tempiese. «Una struttura – conclude – che vanta delle performance di alta qualità. Ci sono i reparti di ortopedia e cardiologia che garantiscono delle prestazioni di elevato standard, poi terapia del dolore, che applica le cure più adeguate ai pazienti. Pensiamo che il complesso sanitario non possa essere ridimensionato dal polo sanitario di Olbia, ma debba mantenere e potenziare le sue specialità».
Commenti
17:26
Maggiori controlli. All´Aou di Sassari, un ambulatorio per la disassuefazione: è attivo nella clinica di Pneumologia e segue i pazienti con visite e sedute di gruppo
21/9/2017
La Sardegna è la prima Regione in Italia, insieme al Friuli Venezia Giulia, ad aderire al Sistema di sorveglianza della mortalità materna istituito presso l’Istituto superiore di sanità
21/9/2017
«Non ci sorprende la sentenza del Tar: già dal 2015 l´Assessorato aveva chiesto alla Asl di Nuoro di fare chiarezza sul project assegnando, all´allora commissario, questo specifico obiettivo». Cosi l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru commenta il pronunciamento del Tribunale amministrativo di Cagliari che ha, di fatto, annullato il project financing di Nuoro
© 2000-2017 Mediatica sas