Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSaluteSanità › Dettori di Tempio: «si tutelino le specialità»
S.A. 12 febbraio 2016
Il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) ha effettuato giovedì mattina una perlustrazione nel complesso sanitario: «non può essere ridimensionato dal polo sanitario di Olbia, deve mantenere e potenziare le sue specialità»
Dettori di Tempio: «si tutelino le specialità»


Un sopralluogo all’ospedale Dettori di Tempio «per analizzare criticità e problematiche della sanità nel nord dell’Isola, anche in vista dell’approdo nell’aula di via Roma del piano di riordino ospedaliero varato dalla giunta». Il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) ha effettuato giovedì mattina una perlustrazione nel complesso sanitario.

«E’ necessario – sottolinea Tocco – garantire tutti i livelli di assistenza degli ospedali isolani. Ad esempio il punto nascita rappresenta uno dei punti di forza della struttura, visto che il servizio assicura un adeguato percorso per le cure perinatali in condizioni di sicurezza. Il reparto va salvaguardato, considerate anche le precarie condizioni di viabilità sul territorio dell’alta Gallura».

L’esponente degli azzurri ha visitato tutte le unità dell’ospedale tempiese. «Una struttura – conclude – che vanta delle performance di alta qualità. Ci sono i reparti di ortopedia e cardiologia che garantiscono delle prestazioni di elevato standard, poi terapia del dolore, che applica le cure più adeguate ai pazienti. Pensiamo che il complesso sanitario non possa essere ridimensionato dal polo sanitario di Olbia, ma debba mantenere e potenziare le sue specialità».
Commenti
20/1/2017
Corso pratico di counselling “Allattamento al seno: Formazione formatori”, si terrà da lunedì 23 a venerdì 27 gennaio presso la sala convegni dell´Ospedale Santissima Annunziata
20/1/2017
I consiglieri regionali Daniela Forma, prima firmataria, Moriconi, Cozzolino, Deriu, Piscedda e Solinas hanno presentato un´interrogazione urgente all’assessore della Sanità Luigi Arru per avere chiarimenti in merito alle procedure di attuazione della normativa sul modello ordinario di gestione delle aree socio sanitarie locali create con la riforma che ha introdotto l’Azienda unica Ats
© 2000-2017 Mediatica sas