Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSpettacoloDanza › Danza: le Magic Shadows sbarcano in Gallura
A.B. 8 febbraio 2016
Domani sera, l´Auditorium Comunale Nelson Mandela di Santa Teresa di Gallura ospiterà il primo spettacolo della tournèe sarda dello spettacolo firmato dall´eclettico danzatore e coreografo, attore e scrittore americano Adam Battelstein
Danza: le Magic Shadows sbarcano in Gallura


SANTA TERESA DI GALLURA - La poesia e l'eleganza delle Magic Shadows dei Catapult per un meraviglioso sogno ad occhi aperti tra castelli incantati e mondi sottomarini: in tournée nell'Isola, sotto le insegne del Cedac per la Stagione di Danza 2015-16 del Circuito Multidisciplinare della Sardegna, lo spettacolo firmato dall'eclettico danzatore e coreografo, attore e scrittore americano Adam Battelstein, un'opera visionaria in cui l'antica tradizione del teatro delle ombre e l'espressività della danza contemporanea si fondono per dar vita ad affascinanti e mutevoli quadri e deliziose microstorie. Sotto i riflettori, gli straordinari e versatili danzatori che hanno conquistato il pubblico dell'America’s Got Talent con le loro virtuosistiche performances, in un susseguirsi di scene immaginifiche, ispirate alla natura e alle fiabe: in un gioco di luci e ombre le silhouettes disegnano e creano come per magia figure di fiori e pinguini, balene, elicotteri e carrozze, assolati deserti e favolosi palazzi reali.

Le affascinanti Magic Shadows debutteranno in Sardegna domani, martedì 9 febbraio, alle ore 21 all'Auditorium Comunale Nelson Mandela di Santa Teresa di Gallura, per approdare giovedì 11, alle 20.30, al Teatro Eliseo di Nuoro; venerdì 12, alle ore 21, al Teatro Comunale di Sassari (per aprire in bellezza la Stagione di Danza del Cedac). Infine sabato 13 febbraio alle 21 e domenica 14 alle ore 17, per un duplice appuntamento all'Auditorium del Conservatorio G.Pierluigi da Palestrina di Cagliari.

«Il mio sogno era di dare nuova vita ad una antica forma d’arte - racconta Battelstein - Volevo raccontare storie in un modo che non fosse mai stato visto prima», continua il danzatore e coreografo americano che, dopo le tournées con i Pilobolus e da artista-ospite con i Momix, e le molte apparizioni in veste di solista, ha deciso di creare una compagnia per «far divenire queste visioni realtà». Se, come afferma l'artista di Houston, «i sogni strani e bellissimi da soli non bastano», per trasportarli sulla scena e dar corpo alle ombre, è fondamentale trovare gli interpreti adatti: «I danzatori di Catapult sono dei performers incredibili, che possono ballare, recitare e trasformare i loro corpi in forme apparentemente impossibili – sottolinea - assieme noi creiamo storie con le silhouettes, che entusiasmano l’immaginazione e toccano il cuore. Il mondo della danza e quello dello sport hanno ampiamente mostrato la bellezza e le possibilità del corpo umano - ricorda Battelstein, nel presentare le sue Magic Shadows - Adesso incontrerete l’incredibile talento e il virtuosismo di un oscuro parente del corpo umano: l’incredibile, proteiforme, sorprendente sua … ombra!».
Commenti
11:40 video
Trionfo a Ostia per le atlete della scuola di danza di Alghero. Gioia e soddisfazione per le ragazze, insegnanti e i dirigenti della società. E´ Garrison a consegnare la coppa. Il video della gara
© 2000-2016 Mediatica sas