Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportCalcio › Serie D: pareggio casalingo per il Budoni
Antonio Burruni 7 febbraio 2016
Finisce 2-2 la sfida tra galluresi ed Ostiamare Lido, valida per la ventitreesima giornata del girone G. Romani due volte in vantaggio, ma locali sempre pronti alla reazione
Serie D: pareggio casalingo per il Budoni


BUDONI – Al Pincelli, finisce 2-2 la sfida tra Budoni ed Ostiamare Lido, valida per la ventitreesima giornata del girone G. Romani due volte in vantaggio, ma locali sempre pronti alla reazione.

Ospiti in vantaggio dopo 5', per un contatto tra Picco e Piro; l'arbitro indica il dischetto ed ammonisce il giocatore locale. Si presenta sul dischetto Massella, che firma lo 0-1. Dopo un momento di sbandamento, il Budoni si rimette centrale sul campo e sfiora il pari con un colpo di testa di Mbaye. Il pareggio arriva al 37', con l'incornata vincente di Paganelli su traversone dalla sinistra di Meloni.

Come nel primo, l'inizio del tempo è propizione per i romani anche nella ripresa. Infatti, passano sei minuti e Maestrelli porta nuovamente in vantaggio l'Ostiamare Lido, innescato da Massella. Ma passano solo altri sei minuti ed è Segato a pareggiare i conti, con un missile di controbalzo dalla distanza, che si infila sotto l'incrocio dei pali. Il Budoni prova a vincere, ma non è ne fortunato, ne preciso.

BUDONI-OSTIAMARE LIDO 2-2:
BUDONI: Picco, Deiana, Meloni, Balzano (23’st Lamcaj), Nnamani, Farris, Tumbarello (26’ st Salvini), Segato, Giglio, Paganelli, Mbaye (10’st Caggiu). Allenatore Giuseppe Bacciu.
OSTIAMARE LIDO: Barrago, Cesaretti (8’st Angeletti), Succi (13’st Kikabidze), Mastrantonio, Catese, Piroli, Piro, D’Astolfo, Massella, Ferrari (36’st Vano), Maestrelli. Allenatore Roberto Chiappara.
ARBITRO: Matteo Antonio Scordo di Novara.
RETI: 5’ Massella (rig.), 37’ Paganelli, 6’st Maestrelli, 12’st Segato.
Commenti
23/7/2016
I rossoblu bagneranno il loro ritorno nella massima serie esordendo domenica 21 agosto allo stadio Marassi contro il Genoa. Prima in casa, sette giorni dopo, contro la Roma
© 2000-2016 Mediatica sas