Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaEconomiaSanità › Sancita la nuova collaborazione tra Mater Olbia e Meridiana
A.B. 3 febbraio 2016
I rappresentanti della compagnia aerea e della nuova struttura ospedaliera si sono incontrati ieri mattina per stringere un rapporto di collaborazione in cui il vettore aereo offra supporto a tutte le necessità di viaggio e di spostamento dello staff ospedaliero, dei pazienti e dei fornitori della struttura
Sancita la nuova collaborazione tra Mater Olbia e Meridiana


OLBIA - Si è svolto martedì mattina un incontro tra i rappresentanti della nuova struttura ospedaliera Mater Olbia e Meridiana per stringere un rapporto di collaborazione in cui il vettore aereo offra supporto a tutte le necessità di viaggio e di spostamento dello staff ospedaliero, dei pazienti e dei fornitori della struttura. Il Mater Olbia, finanziato da Qatar Foundation Endowment è la struttura più recente tra le eccellenze dei centri medici e di ricerca del gruppo diffusi in tutto il mondo.

L’ospedale disporrà in fase iniziale di 290 posti letto e focalizzerà la propria attività nel settore delle cure mediche personalizzate, nella ricerca e nel follow up dei pazienti. È previsto anche un centro per la medicina sportiva ai massimi livelli di qualità, coerentemente con gli obbiettivi di Qatar Foundation's Aspire. L’apertura è prevista per aprile.

«Meridiana, la compagnia aerea della Sardegna è un perfetto partner di viaggio per il Mater Olbia - ha affermato Lucio Rispo di Qfe - infatti la compagnia non solo serve l’aeroporto di Olbia tutto l’anno, ma è in grado di fornire servizi aggiuntivi e di supporto anche tramite il tour operator di proprietà, Wokita». «Siamo entusiasti di questa nuova collaborazione - ha affermato l’amministratore delegato di Meridiana Richard Creagh - Il Mater Olbia porterà all’Isola prestigio, nuove opportunità di impiego e visitatori. Meridiana è lieta di offrire i propri servizi per questo progetto».
Commenti
9/12/2016
Chi intende emergere dall’illegalità, dimostrando quindi il cosiddetto ravvedimento operoso, deve recarsi prima presso gli sportelli informativi dell’Agenzia agricola regionale Laore e quindi presentare la pratica per l’avvio dell’attività di allevamento dei suini negli uffici Suap del proprio Comune di appartenenza. Sanzioni ridotte da 10mila a 430euro
9/12/2016
La denuncia è di Marco Tedde, vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, che commenta la deliberazione n. 67 del 28/11/2016 del neo direttore Generale della ASL di Sassari
© 2000-2016 Mediatica sas