Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCronaca › Processo alluvione il 19 febbraio. 250 testi e sei imputati in Aula
S.A. 1 febbraio 2016
Si sono costituiti in giudizio il Comune di Olbia e la Provincia di Olbia-Tempio, in qualità di responsabili civili. Sul banco degli imputati i sindaci di Olbia e di Arzachena
Processo alluvione il 19 febbraio
250 testi e sei imputati in Aula


OLBIA - Sono 250 i testi che verranno ascoltati nel processo per l'alluvione che si è abbattuta su Olbia il 18 novembre 2013 e che causò 13 vittime, 19 in tutta l'isola. Si sono costituiti in giudizio il Comune di Olbia e la Provincia di Olbia-Tempio, in qualità di responsabili civili.

La prima udienza è fissata per il 19 febbraio; programmato il calendario completo. Sul banco degli imputati i sindaci di Olbia e di Arzachena, rispettivamente Gianni Giovannelli e Alberto Ragnedda.

E ancora: i tre funzionari comunali Antonello Zanda, Gabriella Palermo, Giuseppe Budroni, ed un funzionario provinciale, Federico Ceruti Ferrarese, accusati a vario titolo di omicidio colposo, disastro ambientale e mancata attivazione delle procedure d'allarme. E' stato inoltre fissato il calendario delle udienze che vedrà in aula oltre 250 testimoni. Nella prima udienza verrà sentito il tenente colonnello del comando provinciale Carabinieri di Sassari, Antonio Fiorillo, uno degli investigatori che si è occupato delle indagini.
Commenti
7:43
Ieri pomeriggio, su ordine della Sala situazioni di vertice del Comando Squadra aerea, il velivolo è decollato dall´aeroporto di Elmas per fare scalo in pisano. La paziente è stata trasferita con un´ambulanza nell´ospedale del Cuore Pasquinucci di Massa Carrara
27/4/2017
Rinviato a giudizio Alberto Cubeddu, il 21enne di Ozieri accusato degli omicidi dello studente 19enne di Orune Gianluca Monni e di Stefano Masala, 28 anni di Nule
27/4/2017
Sono state monitorate, dal 2014 ad oggi, 357 compagnie di volo straniere operanti nello specifico settore. Di queste ben l’85% ha sistematicamente evaso il tributo dovuto, per un ammontare complessivo di circa 1.150.000 euro, somma relativa ai 1.455 voli ispezionati che hanno visto il trasporto di oltre 6.000 passeggeri
© 2000-2017 Mediatica sas