Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Cocaina a Porto Cervo: doppio arresto
A.B. 30 gennaio 2016
Ieri pomeriggio, un 32enne geometra tempiese ed un 51enne giardiniere di Luogosanto sono stati arrestati con l´accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
Cocaina a Porto Cervo: doppio arresto


PORTO CERVO – Ieri pomeriggio (venerdì), gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Porto Cervo hanno arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 32enne geometra tempiese ed un 51enne di Luogosanto, giardiniere in una villa di Porto Cervo. Durante il servizio di controllo del territorio, i poliziotti hanno notato, vicino adi una villa di Porto Cervo, due persone confabulare tra loro in modo circospetto, una delle quali poi si è allontanato a bordo di un’Audi. L'atteggiamento ha insospettito gli agenti che, assieme ad un’altra pattuglia, hanno identificavano il proprietario dell’autovettura nel 32enne.

Dopo un più approfondito controllo, all’interno del cassettino portaoggetti dell’auto, sono stati trovati due involucri contenenti circa 200grammi di cocaina. Sospettando che l'uomo potesse aver acquistato la sostanza stupefacente in occasione del precedente incontro, gli agenti del Commissariato sono tornati nella villa di Porto Cervo e, dopo aver identificato il giardiniere, hanno eseguito un'approfondita ispezione di una villa di cui appuravano che ne avesse la disponibilità. Nel giardino, in un bagno esterno all’immobile, la Polizia trovava altri 2,2chilogrammi di cocaina ed il materiale utilizzato per il confezionamento, risultato compatibile con quello ritrovato al 32enne.

Durante la perquisizione dell’abitazione del geometra, a Tempio Pausania, è stata trovata e sequestrata una pistola calibro 765 con matricola abrasa nella sua disponibilità. Di conseguenza, l'uomo dovrà rispondere anche dei reati di detenzione di arma clandestina e ricettazione. I due sono stati quindi arrestati e trattenuti nelle celle di sicurezza del Commissariato di Olbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria della Procura della Repubblica di Tempio Pausania.
Commenti
24/2/2017
Un 57enne di San Ferdinando di Puglia ed un 67enne di Guasila, alla vista di un´auto dei Carabinieri, hanno tentato di sbarazzarsi della cocaina che, immessa sull´illecito mercato, avrebbe fruttato oltre un milione di euro
25/2/2017
Un 20enne di Mamoiada è stato dai Carabinieri della Compagnia di Ghilarza con l´accusa di essere uno dei due rapinatori che il 23 dicembre 2015 aggredirono una gioielliera
25/2/2017
Gli agenti della locale Squadra Mobile hanno arrestato in Via Roma due cittadini del Gambia, rispettivamente di 18 e 19 anni
24/2/2017
I Carabinieri della Compagnia di Isili hanno sequestrato circa 5,5chilogrammi di cocaina purissima a Villanovatulo. In manette sono finite quattro persone, colte in flagranza di reato in un posto di blocco
24/2/2017
Nella sua dimora diroccata è stata trovata refurtiva di diversi colpi messi a segno tra ottobre e gennaio in appartamenti, cantieri, negozi e scuole. Fondamentale il lavoro dei Ris di Cagliari
24/2/2017
Attorno alla mezzanotte, un uomo è entrato nella casa di un conoscente che, accortosi del fatto, lo ha affrontato, subendo una coltellata ad una natica. Gli agenti del Commissariato di Quartu Sant´Elena hanno aperto le indagini per bloccare l´aggressore
© 2000-2017 Mediatica sas