Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Cocaina a Porto Cervo: doppio arresto
A.B. 30 gennaio 2016
Ieri pomeriggio, un 32enne geometra tempiese ed un 51enne giardiniere di Luogosanto sono stati arrestati con l´accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
Cocaina a Porto Cervo: doppio arresto


PORTO CERVO – Ieri pomeriggio (venerdì), gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Porto Cervo hanno arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 32enne geometra tempiese ed un 51enne di Luogosanto, giardiniere in una villa di Porto Cervo. Durante il servizio di controllo del territorio, i poliziotti hanno notato, vicino adi una villa di Porto Cervo, due persone confabulare tra loro in modo circospetto, una delle quali poi si è allontanato a bordo di un’Audi. L'atteggiamento ha insospettito gli agenti che, assieme ad un’altra pattuglia, hanno identificavano il proprietario dell’autovettura nel 32enne.

Dopo un più approfondito controllo, all’interno del cassettino portaoggetti dell’auto, sono stati trovati due involucri contenenti circa 200grammi di cocaina. Sospettando che l'uomo potesse aver acquistato la sostanza stupefacente in occasione del precedente incontro, gli agenti del Commissariato sono tornati nella villa di Porto Cervo e, dopo aver identificato il giardiniere, hanno eseguito un'approfondita ispezione di una villa di cui appuravano che ne avesse la disponibilità. Nel giardino, in un bagno esterno all’immobile, la Polizia trovava altri 2,2chilogrammi di cocaina ed il materiale utilizzato per il confezionamento, risultato compatibile con quello ritrovato al 32enne.

Durante la perquisizione dell’abitazione del geometra, a Tempio Pausania, è stata trovata e sequestrata una pistola calibro 765 con matricola abrasa nella sua disponibilità. Di conseguenza, l'uomo dovrà rispondere anche dei reati di detenzione di arma clandestina e ricettazione. I due sono stati quindi arrestati e trattenuti nelle celle di sicurezza del Commissariato di Olbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria della Procura della Repubblica di Tempio Pausania.
Commenti
19/6/2018
Durante lo scorso week-end, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Sassari è intervenuta a Florinas, dove era stata segnalata al 112 una lite in corso tra cittadini extracomunitari. Giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno trovato un marocchino con una copiosa ferita ad una mano, che ha riferito di essere stato poco prima aggredito per futili motivi, mentre si trovava all’interno della propria abitazione, da un connazionale, dileguatosi subito dopo per le vie limitrofe
21:02
Martedì pomeriggio, i Carabinieri della locale Stazione, con una pattuglia del Norm Aliquota radiomobile di Sassari, sono intervenuti nel Bar “Seren Angel” dove un 27enne, già noto alle Forze dell´ordine, per futili motivi aveva minacciato con una pistola a salve un altro avventore
20/6/2018
Si è conclusa con un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari su proposta del pubblico ministero, una complessa attività di indagine svolta dalla Polizia locale di Sassari all´indomani di una violenta rapina nel centro urbano risalente al 27 maggio
© 2000-2018 Mediatica sas