Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Notte di follie a Olbia: arrestata una coppia
S.A. 28 gennaio 2016
L’arresto ha consentito di rinvenire e sequestrare armi, stupefacenti e denaro contante. Probabilmente i due fidanzati sono i responsabili degli spari registrati in città nella notte tra martedì e mercoledì
Notte di follie a Olbia: arrestata una coppia


OLBIA - Fedele Carta, di 36 anni, allevatore di Lodè, e la sua compagna, Anna Rita Floris, di 23, nativa di Nuoro, sono stati arrestati dai carabinieri: sarebbero loro i responsabili della sparatoria di martedì notte a Olbia. Al momento devono rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione e detenzione di armi rubate. I militari attendono anche l'esito degli accertamenti effettuati sui bossoli trovati nell'abitazione della coppia, risultati compatibili con quelli utilizzati nella sparatoria.

All'interno dell'abitazione in cui i due sono domiciliati, nel quartiere di Olbiamare, i militari hanno trovato una carabina cal. 40 e una pistola cal. 9, entrambe Beretta, risultate rubate a Torpè, quest'ultima, secondo i rilievi, sarebbe la stessa da cui, in via De Simone, due notti fa sono stati esplosi 25 colpi in aria, tre dei quali hanno colpito il cornicione di un appartamento al secondo piano di una palazzina. Nella loro casa i carabinieri hanno trovato anche 1,4 kg di marijuana, una bilancia elettronica di precisione e sostanza da taglio, 47 cartucce cal. 9 (lo stesso di via De Simone).

I dettagli dell'operazione somo stati illustrati stamane dal comandante dei carabinieri di Olbia, il col. Alberto Cicogna. Gli inquirenti hanno messo in evidenza che le indagini sono state rese complicate dall'omertà dimostrata dai clienti del locale a poca distanza dal quale è avvenuta la sparatoria. All'operazione hanno collaborato anche i militari di Nuoro, Bitti e Lodè. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se le armi possano esser state utilizzate in un'altra sparatoria, nel 2014, a Lodè.

Nella foto: la coppia arrestata dai carabinieri di Olbia

Prima pubblicazione alle 10
Commenti
26/5/2016
All´alba di oggi, gli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno eseguito l´ordinanza emessa dal gip di Tempio Pausania. I cinque sono ora gli arresti domiciliar
20:26
Attirato in Campania con il miraggio dell´acquisto di una Smart ad un prezzo molto vantaggioso, è stato invece rapinato da tre persone a Qualiano. I malviventi sono stati presto arrestati
© 2000-2016 Mediatica sas