Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Olbiese fermato in stazione con 700 gr di hashish
S.A. 19 gennaio 2016
I finanzieri del Gruppo di Olbia, durante i consueti controlli presso la locale stazione ferroviaria, sono riusciti a individuare il giovane, appena sceso dal treno proveniente da Sassari, in compagnia di un minorenne
Olbiese fermato in stazione con 700 gr di hashish


SASSARI - Nuovo intervento dei militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Sassari, che nella serata di ieri hanno fermato un ragazzo di ventisei anni con oltre settecento grammi di hashish.
I finanzieri del Gruppo di Olbia, durante i consueti controlli presso la locale stazione ferroviaria, sono riusciti a individuare il giovane, appena sceso dal treno proveniente da Sassari, in compagnia di un minorenne.

Ad attirare l’attenzione delle Fiamme Gialle è stato l’atteggiamento particolarmente nervoso palesato dal ragazzo, che alla vista degli operanti ha cercato celermente di disfarsi dello zaino nascondendolo sotto il sedile occupato durante il viaggio. A nulla è valso tale tentativo: i militari, anche grazie al fiuto dei cani antidroga Ral e Zatto, sono riusciti a recuperare lo zaino che all’interno conteneva cinque panetti da circa cento grammi ciascuno di hashish nonché venti ovuli da dieci grammi, sempre della medesima sostanza stupefacente, per un totale complessivo di settecento grammi.

Si è quindi proceduto a effettuare la perquisizione del domicilio dell’indagato nonché dell’abitazione del minorenne che lo accompagnava (gravato da precedenti specifici in materia di stupefacenti), che ha permesso di rinvenire a casa dello spacciatore ulteriori venti grammi di hashish. Il ventiseienne, olbiese e con diversi precedenti non specifici, è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tempio Pausania, che ne ha momentaneamente disposto gli arresti domiciliari.
Commenti
24/9/2016
I Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia, dalle prime ore di questa mattina, hanno eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti individui, di cui due italiani e due originari della Repubblica Domenicana, i quali, in concorso tra loro, hanno organizzato un intenso traffico di stupefacenti tra la Spagna e la Gallura, sfruttando delle donne che venivano impiegate per effettuare il trasporto con l’utilizzo di ovuli introdotti nel loro corpo
24/9/2016
Ieri notte, i Carabinieri della Stazione di Sorso hanno arrestato una 50enne residente nella cittadina della Romangia, per tentato omicidio aggravato
© 2000-2016 Mediatica sas