Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCulturaManifestazioni › Saperi e sapori: dodici eventi in Gallura
S.A. 19 gennaio 2016
Si tratta di dodici eventi territoriali che nell’arco di un mese coinvolgeranno le seguenti località: Aggius, Luogosanto, Calangianus, Oschiri, Buddusò, Aglientu, Luras, Berchidda, Monti, Alà dei sardi, Bortigiadas e Tempio Pausania
Saperi e sapori: dodici eventi in Gallura


TEMPIO PAUSANIA - "Antichi saperi/sapori del nostro tempo" è il nuovo ciclo di eventi promosso dal Gruppo di Azione Locale Alta Gallura - Gallura, con il coinvolgimento di tutti i comuni dell’area, pensato per la diffusione dei risultati raggiunti nella programmazione 2007/2013 e per delineare le prospettive della nuova programmazione. Si tratta di dodici eventi territoriali che nell’arco di un mese (dal 20 gennaio al 20 febbraio) coinvolgeranno le seguenti località: Aggius, Luogosanto, Calangianus, Oschiri, Buddusò, Aglientu, Luras, Berchidda, Monti, Alà dei sardi, Bortigiadas e Tempio Pausania.

L’iniziativa sarà presentata nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà mercoledì 20 gennaio, alle ore 15.30, presso il Museo di Aggius. Tutti gli appuntamenti saranno caratterizzati da un momento seminariale nel quale relatori tecnici e istituzionali si confronteranno sui temi del Piano di Sviluppo Locale e della programmazione 2007/2013, anche attraverso la presentazione del Bilancio Sociale e le testimonianze dirette dei beneficiari.

Il GAL Alta Gallura – Gallura è una Fondazione di Partecipazione che si propone di sostenere e promuovere la crescita delle Regioni storiche della Gallura e del Monte Acuto, mediante l’elaborazione di strategie partecipate e condivise di sviluppo locale (adozione e attuazione di Piani di Sviluppo Locale) e attraverso il rafforzamento e la valorizzazione dei partenariati locali pubblico/privati, la programmazione dal basso, l’integrazione multisettoriale degli interventi, la cooperazione fra territori rurali e la messa in rete dei partenariati locali.
Commenti
17:45 video
«Sarà un incontro nel segno dell’ospitalità e della festa, con un ruolo da protagonisti riservato ai giovani, che avranno l´opportunità di confrontarsi sulle valenze culturali dei territori e sulle straordinarie ricadute che queste possono avere sullo sviluppo turistico»
13/12/2017
Sarà il cantautore toscano il protagonista del Capodanno in piazza. Ma Pelù e i suoi Bandidos non saranno gli unici artisti ad animare la notte di San Silvestro. Sarà una serata adatta a un vasto pubblico, per gusti ed età. Sul palco saliranno anche il gruppo sardo MariaMarì ed il dj Davide Merlini, in grado di spaziare con il suo dj set dagli Anni Sessanta ad oggi
© 2000-2017 Mediatica sas