Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaTrasporti › «Saremar, l´assessore Deiana illude i lavoratori»
S.A. 18 gennaio 2016
E’ quanto afferma Edoardo Tocco, consigliere regionale di Forza Italia da anni, in merito alle vicende riguardanti i traghetti che navigano verso le isole minori sarde, a margine di una nuova interrogazione presentata al governo isolano
«Saremar, l´assessore Deiana illude i lavoratori»


LA MADDALENA - «La giunta regionale e l’assessore Deiana hanno illuso i lavoratori Saremar, con la promessa di garantire il loro reimpiego presso il nuovo gestore del servizio di trasporto marittimo verso Carloforte e La Maddalena». E’ quanto afferma Edoardo Tocco, consigliere regionale di Forza Italia da anni, in merito alle vicende riguardanti i traghetti che navigano verso le isole minori sarde, a margine di una nuova interrogazione presentata al governo isolano.

«E’ triste affermare questo, ma è inevitabile – precisa Tocco – se si legge con attenzione il contenuto della tanto decantata clausola sociale da parte dell’Assessore dei Trasporti, quando affermava che nessuno avrebbe perso il posto di lavoro tra il personale Saremar. Ebbene, quando nell’ultima parte dell’articolo 19 del futuro schema di contratto di servizio, si afferma che il personale Saremar verrà riassunto se individuato come idoneo, qualora ciò sia armonizzabile con le esigenze della propria organizzazione di impresa, si mette nero su bianco la possibilità che l’armatore privato che subentrerà a Saremar possa assumere a proprio piacimento, ledendo il significato stesso della clausola sociale».

«Che, peraltro – continua Tocco – era stata categoricamente esclusa dallo stesso assessore Deiana neanche un anno fa, sostenendo, in pubbliche assemblee, che tale previsione non era possibile, perché vietata dalle norme comunitarie». Si prefigura, dunque, la possibilità che molti lavoratori vengano licenziati. «Con questa ulteriore beffa, per centinaia di marittimi e loro familiari – conclude Tocco – si sostanzia l’incapacità a gestire una delicata procedura da parte della giunta regionale, sempre più sola ed inadeguata ad amministrare il settore dei trasporti in Sardegna».
Commenti
29/7/2016
È il commento dell’eurodeputato del PPE Salvatore Cicu sulla notizia che arriva dalla Commissione europea in merito all’illegalità degli aiuti pubblici concessi dalla Regione Sardegna alle compagnie aeree selezionate che lavorano negli aeroporti di Cagliari e Olbia
29/7/2016
Dal primo agosto, il documento di viaggio riporterà la data del viaggio indicata dal cliente. In dieci mesi, il pool antievasione ha controllato un milione di persone in tutta Italia
29/7/2016
Alla luce di questo pronunciamento credo che il sindaco di Alghero sia incorso in un brutto scivolone, forse per recuperare il tanto tempo perso da novembre dello scorso anno, allorché ha chiesto ad un professionista un parere sulla compatibilità col Trattato europeo degli aiuti al traffico aereo low cost
29/7/2016
L´eurodeputato del Pd Renato Soru commenta via Twitter la decisione della Commissione Europea sugli aiuti di Stato nel settore aereo in Sardegna
29/7/2016
Il pronunciamento della Commissione Europea non è altro che la conferma del tempo che la Giunta Pigliaru e l´assessore Deiana hanno fatto perdere alla Sardegna in quest´ultimo anno e dei danni che hanno arrecato cosi facendo e rifiutandosi di finanziare l´aeroporto di Alghero e facendo cosi scappare Ryanair
29/7/2016
La Commissione Europea condanna Cagliari ed Olbia e conferma la validità dei contributi co-marketing avviati nel 2002 dalla Presidenza Pili. «Pronti alla mobilitazione contro la privatizzazione degli aeroporti che porta a scomparsa low cost», dichiara l´ex presidente della Regione Sardegna Mauro Pili
27/7/2016
L’Azienda Trasporti Pubblici di Sassari attiverà anche quest´anno il servizio di linea sull´Isola Parco dell´Asinara. Seppure in ritardo, il servizio verrà avviato il 29 luglio e terminerà il 4 settembre, mantenendo la stessa tariffa di 7 euro per il biglietto giornaliero
© 2000-2016 Mediatica sas