Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportCalcio › Serie D: galluresi, tra vittorie e rimonte
Antonio Burruni 10 gennaio 2016
Il Budoni batte all´inglese il Cynthia Genzano, con due reti nel primo tempo. Pareggi esterni decisamente differenti per Arzachena ed Olbia, al termine di gare dall´andamento mai banale
Serie D: galluresi, tra vittorie e rimonte


OLBIA – La diciannovesima giornata del girone G del campionato di serie D porta in dote una vittoria e due pareggi per le squadre galluresi in lizza. Il Budoni batte all'inglese il Cynthia Genzano, con due reti nel primo tempo. Pareggi esterni decisamente differenti per Arzachena ed Olbia, al termine di gare dall'andamento mai banale

Budoni-Cynthia Genzano 2-0. Con due reti nel primo tempo (di Tumbarello all'8' e di Caggiu al 39'), il Budoni regola il Cynthia, ritrovando la vittoria dopo nove giornate. Buona prova d'insieme, con una buona mano dalle operazioni di mercato.

Castiadas-Olbia 3-3. Partita incredibile e chiusa con i galluresi in vantaggio per 0-3 alla fine del primo tempo, grazie alla doppietta di Aloia (al 6' ed al 19') ed alla prima rete olbiese di Cossu. Nella ripresa, la rete di Daleno al 64' e la doppietta dal dischetto di Oliveira (all'81', concesso per fallo di mano di Steri, ed all'88', per fallo di Cacciotti su Daleno).

Ostiamare Lido-Arzachena 2-2. In svantaggio per 2-0 fino al minuto 87, gli smeraldini strappano il pari con le reti di Bonacquisti (all'88') e di Tozzi (al 90'). Di D'Astolfo (al 40') e di Piroli (al 63'), le reti dei romani, rimasti in dieci per l'espulsione di Massella alla fine del primo tempo.

BUDONI-CYNTHIA GENZANO 2-0:
BUDONI: Picco, Deiana, Meloni, Segato, Nnamani, Tricoli, Tumbarello (29’st Santoro), Balzano (44’st Derosa), Giglio, Paganelli (30’st Salvini), Caggiu. Allenatore Giuseppe Bacciu.
CYNTHIA GENZANO: Tomarello, Tell, Giangrande, Di Ventura, Paloni, Pucci, Torri (1’st Attili), Bellini, Del Vecchio (29’st Martena), Bertoldi, Cappelli (1’st Senesi). Allenatore Finocchi.
ARBITRO: Gabriele Nube di Mestre.
RETI: 8’ Tumbarello, 39’ Caggiu.

CASTIADAS-OLBIA 3-3:
CASTIADAS: Pioli, Cecconello, Tuniz, Daleno, Porcu, Rais, Usai, Mituku (4'st Anedda), Oliveira, Melis, Carracio. Allenatore Bernardo Mereu.
OLBIA: Deiana, Cacciotti, Doddo, Steri, Dametto, Miceli, Cossu, Gallo (4'st Vispo, 26'st Rielhle), Aloia (18'st Caboni), Geroni, Mastinu. Allenatore Michele Mignani.
ARBITRO: Matteo Marcenaro di Genova.
RETI: 6' Aloia, 19' Aloia, 21' Cossu, 19'st Daleno, 36'st Oliveira (rig.), 42'st Oliveira (rig.).

OSTIAMARE LIDO-ARZACHENA 2-2:
OSTIAMARE LIDO: Quattrotto, Succi, Angeletti, Mastrantonio, Ramacci (21’st Cesaretti), Piroli, Piro, D’Astolfo, Massella, Ferrari (5’st Ferri), Maestrelli (36’st Fraschetti). Allenatore Chiappara.
ARZACHENA: Sordi, Petrone (27’st Oggiano), Gambardella, Bonacquisti, Brack, Boi, La Rosa (6’st Tozzi), Manzini, Sanna, Branicki (40’st Fideli), Illario. Allenatore Mauro Giorico.
ARBITRO: Marco Ceccon di Lovere.
RETI: 40’ D’Astolfo, 18’st Piroli, 43’st Bonacquisti, 45’st Tozzi.
Commenti
28/8/2016
Al Città di Meda, il Renate si è imposto per 2-1. Dopo un primo tempo con il botta e risposta tra De Gennaro e Capello, la sfida è stata decisa dal calcio di rigore di Napoli al 75´
28/8/2016
I rossoblu, sotto di due reti in avvio di ripresa, hanno agguantato la Roma sul 2-2 grazie alle reti di Borriello e Sau
28/8/2016
Il derby regionale si è deciso nella ripresa. Alla doppietta del verdeazzurro Ucha Lopez ha risposto solo una rete di Nurchi
27/8/2016
Dopo il rocambolesco ko subito sul campo del Genoa, i rossoblu si presentano al Sant´Elia per il match contro la Roma
28/8/2016
Domenica positiva per le due compagini sassaresi, che con un doppio successo in trasferta conquistano la qualificazione al turno successivo
27/8/2016
La società algherese si prepara a riaprire le porte del proprio impianto sportivo in occasione della nuova stagione sportiva 2016/17
13:00
Domenica si comincia con il campionato: in palio ci sono i tre punti e il Latte Dolce del presidente Fresu è atteso oltre Tirreno dall´Ostiamare
© 2000-2016 Mediatica sas