Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Rubano alcolici al market, arrestate ad Arzachena
S.A. 5 gennaio 2016
Le due donne sono state sorprese all’interno del Supermercato “Ges.Com.”, non lontano dalla nuova caserma di Arzachena, mentre tentavano di rubare diverse bottiglie di alcolici per un valore di circa 200 euro
Rubano alcolici al market, arrestate ad Arzachena


ARZACHENA - Nel pomeriggio di lunedì i carabinieri della Stazione di Arzachena hanno tratto in arresto due donne rumene incensurate, C. D. C. di 20 anni e C. N. D. di 34 anni per furto aggravato in concorso. Le due donne sono state sorprese all’interno del Supermercato “Ges.Com.”, non lontano dalla nuova caserma di Arzachena, mentre tentavano di rubare diverse bottiglie di alcolici per un valore di circa 200 euro.

I militari, avvisati dai responsabili del negozio, giunti sul posto hanno fermato le due giovani e restituito le bottiglie all’esercente. Una volta espletate le formalità di rito, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, i carabinieri avrebbero dovuto accompagnare le due donne agli arresti domiciliari in attesa della direttissima, ma le due si sono rifiutate di riferire l’indirizzo dell’abitazione. Per questo motivo sono state portate presso le camere di sicurezza del Reparto Territoriale di Olbia in attesa del processo per direttissima.
Commenti
20:19
Dopo circa due mesi di indagini, i Carabinieri del locale Nucleo operativo e radiomobile del Reparto territoriale hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Tempio Pausania, che ha concordato con l’attività svolta dai militari, nei confronti di un 34enne olbiese, responsabile di aver commesso undici furti ed averne tentati almeno altri cinque all’interno dell’Hotel Geovillage
23:16
Ieri, i poliziotti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza hanno arrestato un 26enne originario del luogo, in esecuzione di un mandato di arresto europeo. L’uomo è stato individuato quale responsabile della tentata rapina consumata ad aprile, in un pub di Heidelberg, in Germania, durante la quale ha aggredito due persone, procurando loro diverse lesioni
© 2000-2017 Mediatica sas